F.Galli su Daniel Maldini: "Giocatore di prospettiva, trova sempre la giocata che ti stupisce"

di Enrico Ferrazzi
Vedi letture
Foto

Filippo Galli, ex responsabile del settore giovanile rossonero, ha parlato così di Daniel Maldini ai microfoni di Eurosport: "Daniel può ricoprire tanti ruoli, dal trequartista, alla seconda punta fino al ruolo di mezzala offensiva. Può segnare in tanti modi e interpretare diverse situazioni di gioco. Ha avuto un percorso lineare come tutti i talenti. Il ragazzo dal punto di vista del comportamento è sempre stato irreprensibile, dal punto di vista della costanza di applicazione si prendeva qualche pausa ma fa parte del percorso di crescita. Le qualità sono indiscusse e stanno emergendo, si tratta di un giocatore che vede calcio come pochi. Se mi sorprende la convocazione in Nazionale? No, mi stupisce che non fosse già entrato in piante stabile nel giro delle rappresentative giovanili alla luce delle sue qualità e del suo percorso. Si tratta di un giocatore di prospettiva; prematuro stabilire dove possa arrivare, ma la strada che ha imboccato è senz’altro quella giusta. Quello che mi colpisce di lui è la capacità di trovare la giocata che ti sorprende".
 


Altre notizie