ESCLUSIVA MN - Flavio Roma: "Donnarumma sembra un trentenne, non si meritava le critiche. Fiorentina? Servono i tre punti"

di Redazione MilanNews
Fonte: Intervista di Antonio Vitiello
articolo letto 22705 volte
Foto

Flavio Roma, ex portiere rossonero, è stato intervistato in esclusiva da MilanNews.it. Si è parlato del momento del Milan e nello specifico di Gianluigi Donnarumma, sempre più fondamentale per le sorti del Diavolo

Su Lazio-Milan: "Era una gara complicata e lo sapevamo, al di là degli assenti che pesano molto, il Milan giocava contro un'ottima squadra, ben messa in campo. Ha sofferto quello che doveva soffrire, il giusto, in più ha strappato un risultato positivo che fa morale e porta energie positive".

Su Donnarumma: "Il mio giudizio conta poco visto quanto fatto vedere in questi due anni. Sembra un portiere di trent'anni. Mi hanno un po' amareggiato le critiche delle ultime settimane, non se le meritava e non erano giuste. E' un fenomeno in questo momento".

Su cosa può migliorare: "In tutto, ci vuole l'allenamento per questo. In questi due anni, a parte per le parate e le doti tecniche, ha spiccato per la naturalezza. Un ragazzo di sedici/diciassette anni che entra a San Siro con la maglia del Milan con quella freddezza".

Su Milan-Fiorentina: "Contro la Lazio il punto è stato positivo, con la Fiorentina bisogna prendere i tre punti se si vuole puntare a qualcosa di importante. Ritengo sia una partita difficile anche per i giocatori che non sono disponibili".

Sulle critiche di Berlusconi a Montella: "Il presidente ha fatto la storia, dà la sua opinione perché sa di calcio, ma è l'allenatore che vede la squadra tutta la settimana".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI