SEZIONI NOTIZIE

Tuttosport - Alla scoperta di Ricky Massara: da eterno secondo a ds del Milan

di Enrico Ferrazzi
Vedi letture
Foto

Dopo anni di gavetta e sempre all'ombra di qualcuno, per Frederic Massara è finalmente arrivata la grande occasione: Paolo Maldini ha infatti scelto lui come nuovo direttore sportivo del Milan. La firma e l'ufficialità arriveranno nelle prossime ore, ma ormai è stato tutto definito, tanto che il neo dirigente milanista è già al lavoro. L'edizione odierna di Tuttosport dedica questa mattina un bel profilo a Ricky Massara, che da eterno secondo ha ora finalmente l'occasione di avere un ruolo di primo piano. 

PUBBLICITÀ

CARRIERA - Dopo aver chiuso con la carriera da calciatore, nella quale ha vestito le maglie di Pescara, Fidelis Andria, Palermo, Arezzo, Moncalieri e Tivoli, Massara, classe 1968, inizia quella dirigente nel 2008, diventando il delfino di Walter Sabatini prima al Palermo e poi alla Roma. In giallorosso, assume il ruolo di responsabile dello scouting. Dopo una breve parentesi all'Inter nel 2017, torna alla Roma dove ricopre, anche se non ufficialmente, la carica di segretario generale del club romanista. Nelle scorse settimane, con l'addio di Monchi, pensava di poter finalmente avere un ruolo di primo piano in giallorosso e invece ecco l'arrivo di Petrachi come ds. 

RITROVA GIAMPAOLO - A quel punto, Massara ha deciso di lasciare la Roma e ora ecco la grande chance al Milan, di cui diventerà ufficialmente direttore sportivo nelle prossime ore. In rossonero, l'ex Roma ritroverà Marco Giampaolo, con cui ha giocato nella Fidelis Andria nella stagione 1995-1996 in Serie A. Nella sua carriera, Massara ha dimostrato soprattutto grandi capacità nello scouting: Under, per esempio, è stata una sua intuizione, ma anche su Pjanic e Lamela il suo parere fu fondamentale. Ora una nuova avventura al Milan, dove vuole dimostrare di poter assumere un ruolo di primo piano.

Altre notizie
Giovedì 28 maggio 2020
08:25 Rassegna Stampa Serie A, Corriere dello Sport: "Facciamo tredici" 08:13 Rassegna Stampa Tuttosport e le parole di Gravina: "Già persi 500 milioni. Adesso giochiamo!" 08:01 Rassegna Stampa Milan, La Gazzetta dello Sport: "La cura Zlatan" 08:01 Primo Piano Gazzetta - Milan, stadio ma non solo: ecco il progetto di rilancio triennale di Elliott (con Rangnick) 07:48 Le Interviste Zoff: "Questa sosta è un qualcosa di mai visto prima. Juventus favorita con cinque cambi"
PUBBLICITÀ
07:36 Le Interviste Biasin: "San Siro? Mi auguro si possa conservare. Non capisco perchè si debba costruire un impianto per due società" 07:24 Le Interviste Gravina: "Il calcio fattura 4,7 miliardi di euro mobilitando 4,6 milioni di persone" 07:12 Social Network Globesoccer - La top 11 dei giocatori che non hanno mai vinto l'UCL: presente anche Ibrahimovic 07:00 News Calcio: Aia, la Refereerun diventa virtuale 04:12 News La Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale vara il FIFA special eChallenge 01:00 Le Interviste Cesarini: "Gotze? Ha avuto un rendimento altalenante. In Italia soffrirebbe" 00:48 Le Interviste Braida: "Le plusvalenze dovranno essere considerate perchè aumenteranno i debiti" 00:36 News acmilan - Più gol di testa 00:24 News Schwock: "Stare senza calcio è triste, spero che il momento difficile sia passato" 00:12 Social Network Milan, il percorso della carriera di Donnarumma in rossonero 00:00 L'editoriale Perché Milan ha ancora bisogno di Ibra. Perché è giusto che il prossimo anno ci sia Gazidis alla guida completa del club
Mercoledì 27 maggio 2020
23:48 News VIDEO - Coronavirus, Sud America: il nuovo epicentro in Brasile 23:36 News Medico Lazio: 'Non metto in quarantena anche gente sana' 23:24 News acmilan - La vigilia di Manchester 23:12 News Dortmund: Haaland si ferma, distorsione al ginocchio