SEZIONI NOTIZIE

Tuttosport - Alla scoperta di Ricky Massara: da eterno secondo a ds del Milan

di Enrico Ferrazzi
Vedi letture
Foto

Dopo anni di gavetta e sempre all'ombra di qualcuno, per Frederic Massara è finalmente arrivata la grande occasione: Paolo Maldini ha infatti scelto lui come nuovo direttore sportivo del Milan. La firma e l'ufficialità arriveranno nelle prossime ore, ma ormai è stato tutto definito, tanto che il neo dirigente milanista è già al lavoro. L'edizione odierna di Tuttosport dedica questa mattina un bel profilo a Ricky Massara, che da eterno secondo ha ora finalmente l'occasione di avere un ruolo di primo piano. 

CARRIERA - Dopo aver chiuso con la carriera da calciatore, nella quale ha vestito le maglie di Pescara, Fidelis Andria, Palermo, Arezzo, Moncalieri e Tivoli, Massara, classe 1968, inizia quella dirigente nel 2008, diventando il delfino di Walter Sabatini prima al Palermo e poi alla Roma. In giallorosso, assume il ruolo di responsabile dello scouting. Dopo una breve parentesi all'Inter nel 2017, torna alla Roma dove ricopre, anche se non ufficialmente, la carica di segretario generale del club romanista. Nelle scorse settimane, con l'addio di Monchi, pensava di poter finalmente avere un ruolo di primo piano in giallorosso e invece ecco l'arrivo di Petrachi come ds. 

RITROVA GIAMPAOLO - A quel punto, Massara ha deciso di lasciare la Roma e ora ecco la grande chance al Milan, di cui diventerà ufficialmente direttore sportivo nelle prossime ore. In rossonero, l'ex Roma ritroverà Marco Giampaolo, con cui ha giocato nella Fidelis Andria nella stagione 1995-1996 in Serie A. Nella sua carriera, Massara ha dimostrato soprattutto grandi capacità nello scouting: Under, per esempio, è stata una sua intuizione, ma anche su Pjanic e Lamela il suo parere fu fondamentale. Ora una nuova avventura al Milan, dove vuole dimostrare di poter assumere un ruolo di primo piano.


Altre notizie
Domenica 16 Giugno 2019
18:15 ESCLUSIVE MN MN - Milan-Laborde, parla l'intermediario: "Costa 15 milioni. Profilo ideale per il modulo di Giampaolo" 18:00 News Trevisani: "Suso lo vedo esterno offensivo ma Giampaolo fa rifiorire i giocatori offensivi" 17:45 News Ganz: "Il Milan ha lottato, ha stretto i denti e ha espresso buon calcio: è questa la squadra che vogliamo vedere" 17:30 News Il Milan e la carica a Cutrone: "Il nostro Patrick guida l'assalto alla Spagna" 17:16 News Pogba, buon momento per una nuova sfida 17:00 News Napoli, incontro con Raiola per Manolas: ADL disposto a pagare clausola 16:45 News Ganz: "Il Milan ha fatto il suo dovere fino in fondo. Quattro punti in più rispetto alla scorsa stagione sono un punto di partenza". 16:30 News Giugliano: "Siamo una squadra forte e facciamo paura a tutte. Non lascerò che il Brasile ci batta" 16:15 News Caldara su Milan-Lazio: "Ho realizzato un sogno che avevo fin da bambino" 16:00 Primo Piano Puntare su Suso può avere una doppia strategia. Intanto si studia la posizione con Giampaolo 16:00 News Caldara sul secondo infortunio: "Primi 20 giorni complicati ma adesso mi sento molto meglio" 15:45 News Argentina-Colombia 0-2, Zapata resta in panchina 15:30 News Caldara sulla stagione: "Non è tutto da buttare, ho imparato a conoscere meglio il mio corpo" 15:13 News Arriva l'ufficialità: Sarri è il nuovo allenatore della Juventus 15:00 News Fiorentina, Commisso: "Non dobbiamo comettere errori come il Milan che ha speso 200 milioni senza ottenere risultati" 14:47 News Il Palmeiras ha riscattato Gustavo Gomez: al Milan 4.5 milioni 14:31 Gli ex Fiorentina, idea Bertolacci a costo zero 14:15 News Muriel, infortunio meno grave del previsto: lesione del collaterale 14:00 News Caldara: "Conti mi ha detto che il recupero dal secondo infortunio sarebbe stato più facile, mi ha sempre chiamato" 13:46 Calciomercato Milan Milan, Montella punta Cutrone