SEZIONI NOTIZIE

Puntare su Suso può avere una doppia strategia. Intanto si studia la posizione con Giampaolo

di Matteo Calcagni
Vedi letture
Foto

Nella giornata di giovedì, 13 giugno, Alessandro Lucci, agente di Suso e Calabria, ha fatto una visita a Casa Milan per parlare dei suoi assistiti. Si credeva che nell'incontro si potesse parlare di un futuro di Suso lontano dal Milan, vista la necessità rossonera di creare plusvalenza e l'incerta adattabilità nel 4-3-1-2 di Marco Giampaolo, eppure, da quello che trapela, il club rossonero vorrebbe continuare a puntare sul calciatore spagnolo, tra i più decisivi nelle ultime stagioni in termini di gol e soprattutto assist.

PUBBLICITÀ

DOPPIA STRATEGIA - Questa evoluzione può avere un doppio significato. Il primo è quello letterale, con Giampaolo che, appena arrivato al Milan, non vorrebbe privarsi di uno dei giocatori più rappresentativi e capaci di incidere in fase offensiva. Il nativo di Cadice, nonostante i numeri positivi, ha vissuto una stagione di alti e bassi e andrebbe rilanciato: una sfida che il tecnico di Bellinzona potrebbe vincere, vista la capacità di rigenerare gli uomini d'attacco. L'altro significato possibile è strategico, ovvero legato al mercato: puntare su Suso significa credere sul giocatore e non affiggere un cartello "vendesi" che inevitabilmente andrebbe ad intaccare (negativamente) il valore dello spagnolo. Se qualche squadra si presentasse dal Milan per provare ad acquistarlo dovrebbe fare uno sforzo in più, aumentando di conseguenza il guadagno del Milan.

DOVE SCHIERARLO - Nell'eventualità che Suso restasse al Milan dove potrebbe essere utilizzato nel modulo di Giampaolo? In questi anni diversi allenatori hanno provato a spostare l'andaluso dalla sua "mattonella" di esterno destro, con risultati tutt'altro che convincenti. Lo abbiamo visto laterale di centrocampo, trequartista, seconda punta e a tratti "falso nueve". In questi giorni si è ipotizzato un possibile nuovo utilizzo nel ruolo di trequartista e addirittura di mezz'ala, ruoli che non si sposano particolarmente con le caratteristiche del classe '93. La sensazione è che l'unica evoluzione possibile potrebbe essere quella di seconda punta, andando a lavorare in maniera migliore rispetto al passato: non è scontato che questo esperimento (già tentato) porti dei frutti, ma se riuscisse garantirebbe al Milan un giocatore in più in una posizione che, al momento, non vede alcun interprete vero in rosa.

Altre notizie
Venerdì 29 maggio 2020
11:12 News La Stampa: "Via libera dal governo: la Serie A riparte il 20 giugno" 11:00 News Tuttosport - Milan, Kessie è in attesa del responso del secondo tampone 11:00 Primo Piano Tuttosport - Leao e una chance da non sprecare: deve conquistare definitivamente il Milan 10:46 News La Repubblica in prima pagina: "Calcio, signori si gioca per lo spettacolo e per non fallire" 10:45 News La provocazione dell'Inter contro la Coppa Italia subito: a Napoli in campo con la Primavera?
PUBBLICITÀ
10:34 News CorSera - Coronavirus, la prima partita post-virus dovrebbe essere Juventus-Milan il 13 giugno 10:22 News Gazzetta: "Inter, Milan e Juve: no alla Coppa Italia dal 13 al 17 giugno" 10:10 News QS in apertura: "Estate con la Serie A tutti i giorni" 09:58 Rassegna Stampa La Stampa: "Prima la Coppa Italia, ma il Milan non ci sta" 09:56 News Riparte la Serie A, oggi i calendari: prima i recuperi, poi subito un turno infrasettimanale 09:47 Rassegna Stampa CorSera - Serie A, oggi alle 11.30 l'assemblea di Lega: diversi argomenti all'ordine del giorno 09:35 Rassegna Stampa Tuttosport in prima pagina sulla ripresa della Serie A: "Era ora!" 09:23 Rassegna Stampa Gazzetta - Mercato Milan, ecco il budget: 75 mln più la metà delle entrate per le cessioni 09:11 Rassegna Stampa Il CorSport sulla ripresa: "Evvai!" 08:59 Rassegna Stampa Gazzetta - Milan, proposto lo scambio Dumfries-Rodriguez al PSV: no degli olandesi 08:48 Rassegna Stampa CorSera: "Torna il calcio: Serie A in campo il 20 giugno" 08:36 Rassegna Stampa Gazzetta - Milan, rifiutata la prima offerta per Quaresma: 5 mln più Laxalt 08:24 Rassegna Stampa L'apertura della Gazzetta: "Si gioca!" 08:12 Gli ex Cellino: "Caso Balotelli? Con la testa non è più qui, siamo delusi" 08:00 News Nicchi (AIA): "Finalmente si riparte. Il calcio è un incentivo per tutti"