SEZIONI NOTIZIE

MN - Ganz: "Grande soddisfazione tornare al Milan, spero che il derby si giochi a San Siro. Piatek? Solo questione di tempo"

di Enrico Ferrazzi
Fonte: dal nostro inviato, Pietro Mazzara
Vedi letture
Foto

A margine della presentazione della prima squadra femminile del Milan, il tecnico Maurizio Ganz ha dichiarato ai microfoni di Milannews.it: 

Sul ritorno al Milan: "Tornare al Milan da allenatore è una grande soddisfazione. Ho trovato grande disponibilità nelle ragazze e grande voglia di imparare. Tecnicamente il livello è ottimo e anche fisicamente. Sono soddisfatto".

Sugli obiettivi: "Sarà difficile vincere, Juve e Fiorentina sono attrezzate per vincere. Noi, Inter e Roma cercheremo di dare filo da torcere. Anche il Sassuolo ha costruito una bella squadra".

Su Roma-Milan: "E' uno scontro diretto, la Roma ha lavorato bene sul mercato, così come abbiamo fatto noi. Sarà un grande spettacolo".

Su Piatek: "E' solo una questione di tempo. Gli attaccanti sono così, bisogna lavorare sodo e cercare di scrollarsi di dosso le negatività. Piatek è un bomber, tornerà presto e il Milan potrà contare su di lui per tornare in alto".

PUBBLICITÀ

Sul suo lavoro: "Il mio spirito è sempre positivo. Non ho cambiato modo di allenare perchè parliamo sempre di calcio. L'approccio è ovviamente diverso, bisogna capire fino a dove possono arrivare le ragazze".

Sui nuovi arrivi del Milan maschile: "La conoscenza è fondamentale, così come la disponibilità. Il calcio stac ambiando velocemente, i giocatori devo essere elastici e resilienti".

Sul derby a San Siro: "Spero che sia qualcosa che diventi realtà. C'è la Nazionale, quindi San Siro è libero. Giocare il primo derby a San Siro sarebbe bellissimo. Io ho sempre vissuto il derby con grande intensità e sarà così anche questa volta. Il primo derby da giocatore del Milan è andato bene, vediamo come andrà il primo da allenatore".

Sul derby maschile: "A Giampaolo non servono consigli. Gli dico solo di viverlo al 100%, deve prepararlo bene e dare tutto".

Sugli ultimi arrivi nella sua squadra: "Abbiamo 14 nazionali su 26, quindi questo è un valore aggiunto. Lady Andrare doveva arrivare l'anno scorso, ma non ce l'ha fatto. Fortunatamente è arrivata quest'anno. La Refiloe l'abbiamo vista fare un grande Mondiale con il Sud Africa. Vede le giocate prima, spero possa darmi qualcosa di importante".
 

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
23:12 Le Interviste Daino: "Pioli è un grande gestore di risorse. La presenza di Ibra ha inciso" 23:00 News Milan, i numeri di Theo Hernandez in stagione 22:49 Le Interviste Krol: "Se ci fosse stato De Ligt con il Milan, la Juventus non avrebbe subito tre gol in 6 minuti" 22:36 Le Interviste Zapelloni: "Ibrahimovic ha una personalità incredibile. Va tenuto" 22:24 News Ribéry non lascia Firenze "Viola per sempre"
PUBBLICITÀ
22:12 News Milan, con Ibrahimovic in campo 1.9 punti di media: senza lo score si abbassa a 1.4 22:00 News Bucchioni: "Non so come il Milan abbia fatto a mandare via Gattuso. Pioli è visto come un normal-one" 21:48 News Rigori concessi: su 152 assegnati, solo 45 sono stati per fallo di mano 21:48 News Dalla Figc nuove risorse per lo sviluppo dei vivai 21:36 Le Interviste Pellizzari: "Rangnick è una figura interessante ma è incompatibile con il calcio italiano" 21:24 News Coronavirus: Bulgaria; aumentano casi, chiuse tribune stadi 21:12 Calciomercato Milan Di Marzio: "Stasera Rangnick osserva Pessina, da capire se può far parte del Milan del futuro" 21:00 News Ibrahimovic, che numeri con la Juventus: primo per tiri in porta e occasioni da gol create 21:00 Primo Piano André Silva, Rebic e la clausola pro Fiorentina: come Milan ed Eintracht potrebbero trovare la quadra 20:48 News Valentini a QSVS: "Il futuro di Maldini potrebbe essere in FIGC" 20:35 News Calcio: Malagò, così appassiona meno ma soluzione migliore 20:24 News Tanti auguri a Paolo Di Canio! 20:12 Social Network 9 luglio 2006, l'Italia è campione del mondo: il ricordo social del Milan 19:48 News Magni a MN: "Gigio velocissimo ad andare giù sul colpo di testa di Rugani, anche fosse stato più incrociato l'avrebbe preso" 19:43 Da Milanello MN - Milanello, domani mattina la ripresa degli allenamenti