SEZIONI NOTIZIE

Kessie, sottovalutato inno alla continuità: l'ivoriano è un tassello fondamentale in un centrocampo finalmente completo

di Matteo Calcagni
Vedi letture
Foto

Dopo l'onnipresente e sempre più convincente Ricardo Rodriguez, ed in estate c'era chi voleva sacrificarlo, Franck Kessie è il giocatore più impiegato da Rino Gattuso in questa annata (2357 minuti complessivi), oltre ad essere il calciatore di movimento della storia rossonera più utilizzato in una singola stagione, il 2017/18. Eppure, complice il ritorno di Biglia e qualche prova meno convincente nelle ultime settimane, sono cominciati i primi brusii sull'ivoriano.

PUBBLICITÀ

L'IMPORTANZA DI KESSIE - E' probabilmente vero l'ex Atalanta è il calciatore meno tecnico dell'attuale mediana rossonera, ma questo non significa che non sia fondamentale. E il suo minutaggio sta lì a dimostralo. Kessie è quasi sempre il giocatore a macinare più chilometri dell'undici rossonero, costantemente impiegato, importantissimo nel pressing e nelle marcature. L'escalation di Bakayoko lo ha un po' tolto dai riflettori, ma la dominanza del classe '94 deriva anche dalla presenza del collega africano. Senza Franck le difficoltà aumenterebbero sostanzialmente, motivo per cui Gattuso, anche nei momenti meno brillanti, ha continuato a schierarlo senza alcun tipo di remora. E contro il Cagliari, dopo qualche prova meno convincente, Kessie ha risfoderato una prestazione più che maiuscola.

TASSELLO DA CONSERVARE - Dall'Inghilterra è emersa la voce di un possibile affare col Chelsea che coinvolga il Milan, Bakayoko e Kessie, con un eventuale trasferimento a Londra dell'ivoriano per facilitare (o meglio dire sostituire) il riscatto del parigino da parte dei rossoneri. La verità è che il Milan, dopo anni e anni, ha finalmente trovato un centrocampo di assoluto spessore, completato alla perfezione da Paquetà, il quale ha fatto svoltare l'intero reparto. Privarsi di Kessie per poi andare a pescare un altro giocatore sarebbe alquanto pericoloso: non solo per le caratteristiche del classe '96, ma anche per la sua capacità di giocare sostanzialmente tutte le partite. Ad esclusione dell'Europa League, e delle due squalifiche in campionato, Franck ha disputato tutte le gare della stagione dal primo minuto. Questo è un fattore che in tanti sottovalutano, come lo sottovalutavano in relazione a Rodriguez, altro calciatore che fa della continuità una dei punti di maggior forza.


Altre notizie
Sabato 20 Luglio 2019
15:16 News Hernandez: "Ho scelto il 19 perché è anche il numero di mio fratello" 15:04 News Giampaolo, Milan oltre aspettative 15:00 Social Network Suso insieme a Hernandez sull'aereo: "Nos vamos" 14:46 Social Network Bennacer al settimo cielo: "Avventura indimenticabile, grazie a tutti quelli che hanno contribuito al successo" 14:30 Social Network Bergamaschi resta al Milan: "Fiera di indossare ancora questi colori" 14:18 News Milan: Giampaolo, ho fiducia nel club 14:14 News MN - Giampaolo su Cutrone: "Non l'ho ancora allenato, dovrà lavorare a regime e lo valuterò" 14:00 News PHOTOGALLERY MN - L'arrivo del Milan a Malpensa per la partenza verso gli USA 13:43 Calciomercato Milan MN - Giampaolo su Suso: "Può fare la differenza. Il suo futuro va al di sopra delle mie competenze" 13:31 Calciomercato Milan Milan, il preferito di Giampaolo per il centrocampo resta Praet 13:29 Le Interviste Hernandez a Sportmediaset: "Felice di aver segnato in amichevole, il Milan è un club importante" 13:29 Primo Piano MN - Giampaolo: "Soddisfatto di come la squadra sta apprendendo i concetti. Modric e Bennacer? Parlate con la società" 13:14 News VIDEO MN - Milan arrivato a Malpensa, a breve la partenza per gli USA 13:03 Gli ex Montreal Impact, messaggio di vicinanza nei confronti di Mihajlovic 12:46 News Milan, Maldini Junior vola in tournée 12:30 News MN - Il Milan arriverà a Malpensa alle 13.15 12:17 Calciomercato Milan Milan, Cutrone vuole restare e giocarsi le sue chance 12:03 Calciomercato Milan Milan, sempre vive le idee Depay e Pizarro 11:47 News Incontro Milan-Lucci: sul tavolo il futuro di Suso e il rinnovo di Calabria 11:31 Calciomercato Milan Milan, La Repubblica: "Tre giorni per Correa"