Kessie-Bakayoko: la nuova diga rossonera. E il francese ora vuole restare al Milan...

di Enrico Ferrazzi
articolo letto 38044 volte
Foto

Il centrocampo è il reparto del Milan nel quale ci sono stati gli infortuni più gravi: Biglia dovrà infatti stare ai box per diversi mesi, mentre per Bonaventura la stagione è già finita e tornerà in campo solo nella prossima annata. Dopo i loro forfait, Rino Gattuso ha deciso di affidare le chiavi della mediana milanista a Franck Kessie e a Tiemoué Bakayoko, che rappresentano la nuova diga del Milan in mezzo al campo.

FISICITA' - A riferirlo è l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport che spiega che l'ivoriano e il francese hanno dato tanta fisicità alla squadra rossonera e ora Gattuso non riesce più a fare a meno di loro. E se l'ex Atalanta non ha mai fatto mancare il suo apporto da quando è arrivato, la grande sorpresa delle ultime settimane è certamente Bakayoko, che è cresciuto in maniera esponenziale e si è fatto trovare pronto proprio nel momento di maggiore bisogno. 

FUTURO - Dopo le difficoltà trovate nei primi mesi di Milan, ora Tiemoué sembra un altro giocatore e ha le idee chiare anche per il futuro: il francese, dopo i mal di pancia di qualche tempo fa, vuole infatti ora restare e convincere il club di via Aldo Rossi a riscattarlo in estate dal Chelsea. Per farlo servono 35 milioni di euro, una cifra senza dubbio importante, ma se Bakayoko dovesse confermarsi su questi livelli o addirittura migliorare ancora, in via Aldo Rossi non avrebbero problemi a spendere quei soldi.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy