SEZIONI NOTIZIE

Gazzetta - Paquetà, il predestinato: confermato mezz'ala, ora disciplina tattica per spiccare il volo

di Matteo Calcagni
Vedi letture
Foto

Era arrivato con la fama del nuovo Kakà, per lo più un'etichetta, considerando le caratteristiche piuttosto differenti. Si pensava che Giampaolo avrebbe potuto portarlo sulla trequarti, visto il modulo da lui adottato, ma il tecnico di Giulianova ha subito sciolto i dubbi. Parliamo ovviamente di Paquetà che, dopo aver giocato mezz'ala sinistra con Gattuso, manterrà il suo ruolo anche con l'ex tecnico blucerchiato.

PUBBLICITÀ

ATTENZIONE - L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa il punto sul giovane brasiliano che, nel 4-3-1-2 di Giampaolo, avrà il compito di alzare il tasso tecnico, senza dimenticarsi dei compiti difensivi. Il brasiliano è stato il vero investimento del Milan di Leonardo, subito prorompente nelle prime partite, poi qualche alto e basso nel prosieguo della stagione.

DISCIPLINA TATTICA - Giampaolo ha già fatto capire che Paquetà va indirizzato e disciplinato tatticamente, forse lo step decisivo per diventare un grandissimo. Il fulcro della questione è la fase difensiva: il tecnico abruzzese vuole un pensiero collettivo e non gradisce le improvvisazione, mentre il brasiliano ogni tanto si lascia andare ad iniziative solitarie. Per il verdeoro potrebbe essere l'annata del definitivo salto di qualità, passando da predestinato a possibile campione: servirà tanto lavoro e dedizione, ma le prime sensazioni, contro Feronikeli e Cesena, sono state positive.

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
23:36 News Helveg: "Terrei Ibra non solo per un altro anno, più importante dei 'mini fenomeni'" 23:24 News Milan, 25 gol nel girone di ritorno: è già a +7 rispetto all'andata 23:12 Le Interviste Daino: "Pioli è un grande gestore di risorse. La presenza di Ibra ha inciso" 23:00 News Milan, i numeri di Theo Hernandez in stagione 22:49 Le Interviste Krol: "Se ci fosse stato De Ligt con il Milan, la Juventus non avrebbe subito tre gol in 6 minuti"
PUBBLICITÀ
22:36 Le Interviste Zapelloni: "Ibrahimovic ha una personalità incredibile. Va tenuto" 22:24 News Ribéry non lascia Firenze "Viola per sempre" 22:12 News Milan, con Ibrahimovic in campo 1.9 punti di media: senza lo score si abbassa a 1.4 22:00 News Bucchioni: "Non so come il Milan abbia fatto a mandare via Gattuso. Pioli è visto come un normal-one" 21:48 News Rigori concessi: su 152 assegnati, solo 45 sono stati per fallo di mano 21:48 News Dalla Figc nuove risorse per lo sviluppo dei vivai 21:36 Le Interviste Pellizzari: "Rangnick è una figura interessante ma è incompatibile con il calcio italiano" 21:24 News Coronavirus: Bulgaria; aumentano casi, chiuse tribune stadi 21:12 Calciomercato Milan Di Marzio: "Stasera Rangnick osserva Pessina, da capire se può far parte del Milan del futuro" 21:00 News Ibrahimovic, che numeri con la Juventus: primo per tiri in porta e occasioni da gol create 21:00 Primo Piano André Silva, Rebic e la clausola pro Fiorentina: come Milan ed Eintracht potrebbero trovare la quadra 20:48 News Valentini a QSVS: "Il futuro di Maldini potrebbe essere in FIGC" 20:35 News Calcio: Malagò, così appassiona meno ma soluzione migliore 20:24 News Tanti auguri a Paolo Di Canio! 20:12 Social Network 9 luglio 2006, l'Italia è campione del mondo: il ricordo social del Milan