SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Bennacer, spina dorsale rossonera: se non c’è il Milan è un’altra squadra

di Redazione MilanNews
Vedi letture
Foto

In uno sport di squadra come il calcio, fatto di meccanismi e di collettività, il singolo ha una rilevanza significativa seppur debba sempre essere inserito in una formazione unita e coesa. La prassi calcistica afferma che “il singolo non vince la partita da solo” ma al tempo stesso ricorda che se manca un giocatore decisivo, la squadra non gira come al solito. La spina dorsale rossonera, in questo senso, vede alcuni giocatori decisivi per le buone prestazioni rossonere e tra questi, senza dubbio, figura anche il nome di Ismaïl Bennacer.

PUBBLICITÀ

DECISIVO - Il calcio moderno, sempre più, chiede al centrocampista una dominanza fisica abbinata ad una grande qualità nella logica che   questo debba essere decisivo sia in fase difensiva che in fase offensiva. I tuttocampisti, tuttavia, sono tanto richiesti quanto rari e in questo senso il paragone con i mediani specializzati in una ‘sola’ fase rende quest’ultimi quasi screditabili agli occhi dei tifosi. L’appariscenza e la completezza, tuttavia, non sono le uniche doti che meritano considerazione specie in una zona del campo come il centrocampo. Bennacer, in questo senso, non è un centrocampista appariscente o completo ma questo non lo rende meno decisivo di altri con queste caratteristiche. L’algerino, infatti, ha la rara qualità di dettare i ritmi della squadra che in sua assenza non gira allo stesso modo di quando è presente. Un esempio? La partita con il Parma: l’ingresso in campo del 4 rossonero al posto di Biglia, è stato un fattore decisivo nella rimonta rossonera essendo riuscito a dare grande rapidità alla manovra offensiva. 

IPERVALUTAZIONE - Affermatosi come una delle sorprese più interessanti dello scorso campionato con la maglia dell’Empoli, Bennacer si è confermato un giocatore pronto ad una grande realtà come quella rossonera grazie ad una continuità di prestazioni decisive. La stagione rossonera ha dimostrato di vivere due facce: una complicata e scarna di risultati, la recente invece è stata convincente e costellata di risultati positivi. Entrambe queste fasi sono state vissute da Bennacer, così come da Theo Hernandez, con la stessa qualità e la stessa costanza di prestazioni vissute recentemente. La qualità mostrata da Bennacer ha portato ad un’impennata del valore del suo cartellino, un segnale che la sua stagione non è stata riconosciuta solo in campo ma anche fuori. Il Milan, in questo senso, conosce il valore del giocatore e sa di non volerlo perdere: Bennacer, infatti, fa parte della spina dorsale rossonera ovvero la base di partenza per tornare ad alti livelli.

Altre notizie
Lunedì 10 agosto 2020
20:36 Calciomercato Milan Milan, col Torino si parlerà anche di Krunic: profilo gradito a Giampaolo 20:30 Primo Piano Aubameyang, Morata, Correa... Ora il sogno è Chiesa, ma il vero target è il salto di qualità offensivo 20:24 Le Interviste TMW RADIO - Gallo: "Pessina non avrebbe alcun problema ad approcciare con San Siro" 20:12 Le Interviste Graziani: "Calabria? Non mi dispiace come giocatore ma non è da Milan" 20:00 News Spring Media distribuisce Milan TV al di fuori dell'Italia
PUBBLICITÀ
19:48 News Calcio: Matuidi verso addio alla Juve, va negli States 19:40 Calciomercato Milan MN - Rodriguez-Torino: incontro a cena tra Massara e Vagnati 19:36 News Il Pordenone di Pobega si avvicina alla finale playoff: mercoledì la semifinale di ritorno 19:24 Social Network Milan femminile, il video celebrativo per la ratifica dell'accordo con Banco BPM 19:12 News Miglior gol della stagione, il Milan pubblica il secondo quarto di finale: Kessie vs Ibra 18:59 Calciomercato Milan Benrahma, spunta anche l'interessamento del Milan 18:47 News Emergenza Coronavirus, il bollettino nazionale: 259 nuovi casi, 4 decessi 18:36 Gli ex Tuttosport - Benvento, continua il pressing per Bonaventura 18:30 Primo Piano Fascia destra da rinforzare: obiettivi individuati ma vanno studiate anche le uscite 18:24 Social Network Calabria, Conti e Cutrone in vacanza insieme in Sardegna 18:12 Gli ex Gazzetta dello Sport - Balotelli, doppia ipotesi nel suo futuro: o Club o Besiktas 18:00 News Europa League 20/21, sorteggiato il primo turno di qualificazione 17:48 Calciomercato Milan Corriere dello Sport - Jovic, Milan ancora in corsa: i rossoneri tentano la carta Ramadani 17:36 Calciomercato Milan Mundo Deportivo - Torreira, non solo Milan: anche l'Atletico sull'ex Sampdoria 17:24 Le Interviste Galliani: "Ronaldo il fenomeno prima delle partite si abbuffava. Ronaldinho non sapeva neanche contro chi giocavamo"