SEZIONI NOTIZIE

Bennacer, sciabola e fioretto: è il più ammonito in Serie A, ma dribbla e recupera palloni come pochi

di Salvatore Trovato
Vedi letture
Foto

È una delle poche certezze di questo Milan pieno zeppo di interrogativi e problematiche. Parliamo di Ismael Bennacer, pilastro del centrocampo di Stefano Pioli nonché punto fermo anche della squadra che verrà. L’algerino, dopo un inizio piuttosto difficile, si è imposto anche in rossonero, offrendo prestazioni più che positive.

PUBBLICITÀ

TROPPI GIALLI - L’ex Empoli è il regista della formazione milanista, il playmaker che detta i tempi di gioco in mezzo al campo. Ma è un direttore d’orchestra "con la mannaia", scrive Tuttosport. Basta dare un’occhiata ai numeri del giovane centrocampista per comprendere il senso di questa definizione. Bennacer, infatti, con ben 1dodici cartellini gialli (a fronte di meno di due falli di media a gara), è il giocatore più ammonito della Serie A. Alle sue spalle ci sono De Roon, Bani, Nandez, Romero e Mancini con dieci ammonizioni, Pezzella, Hernani, Colley, Obiang e Cionek con nove. Quelli di Ismael sono numeri da record anche a livello europeo, eguagliati in questa stagione solo dall’albanese Gjasula, difensore del Paderborn, in Bundesliga.

SCIABOLA E FIORETTO - Ma Bennacer ha anche un’altra peculiarità: è fra i pochi capaci di effettuare più di due dribbling e due tackle a partita. Con la palla fra i piedi scarta gli avversari in media 3 volte nell’arco dei 90 minuti, mentre per conquistare il pallone interviene in scivolata 2.4 volte a gara. Insomma, sciabola e fioretto: Ismael è un "play" utile in entrambe le fasi di gioco. Certo, se riuscisse e limitare un po’ la sua irruenza sarebbe il massimo, ma è ancora giovane ed ha ampi margini di miglioramento.

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
22:36 Le Interviste Zapelloni: "Ibrahimovic ha una personalità incredibile. Va tenuto" 22:24 News Ribéry non lascia Firenze "Viola per sempre" 22:12 News Milan, con Ibrahimovic in campo 1.9 punti di media: senza lo score si abbassa a 1.4 22:00 News Bucchioni: "Non so come il Milan abbia fatto a mandare via Gattuso. Pioli è visto come un normal-one" 21:48 News Rigori concessi: su 152 assegnati, solo 45 sono stati per fallo di mano
PUBBLICITÀ
21:48 News Dalla Figc nuove risorse per lo sviluppo dei vivai 21:36 Le Interviste Pellizzari: "Rangnick è una figura interessante ma è incompatibile con il calcio italiano" 21:24 News Coronavirus: Bulgaria; aumentano casi, chiuse tribune stadi 21:12 Calciomercato Milan Di Marzio: "Stasera Rangnick osserva Pessina, da capire se può far parte del Milan del futuro" 21:00 News Ibrahimovic, che numeri con la Juventus: primo per tiri in porta e occasioni da gol create 21:00 Primo Piano André Silva, Rebic e la clausola pro Fiorentina: come Milan ed Eintracht potrebbero trovare la quadra 20:48 News Valentini a QSVS: "Il futuro di Maldini potrebbe essere in FIGC" 20:35 News Calcio: Malagò, così appassiona meno ma soluzione migliore 20:24 News Tanti auguri a Paolo Di Canio! 20:12 Social Network 9 luglio 2006, l'Italia è campione del mondo: il ricordo social del Milan 19:48 News Magni a MN: "Gigio velocissimo ad andare giù sul colpo di testa di Rugani, anche fosse stato più incrociato l'avrebbe preso" 19:43 Da Milanello MN - Milanello, domani mattina la ripresa degli allenamenti 19:36 News Caressa: "Scettico su Rangnick, gli stranieri che hanno vinto da noi erano diversi" 19:24 Le Interviste Magni a MN: "Che fastidio quando rinfacciano lo stipendio a Gigio" 19:12 News Sky o DAZN? Il programma tv dalla 31^ alla 35^ giornata di Serie A