TMW - L'appuntamento fisso con il gol

di Redazione MilanNews
Fonte: di Cardia per tuttomercatoweb.com
articolo letto 9829 volte
Foto

Checco Zalone, in Quo vado?, voleva "fare il posto fisso". La metafora, portata all'eccesso, dell'impiegato che va al lavoro, fa poco o nulla, timbra il cartellino e poi torna a casa. Del "posto fisso", Krzysztof Piątek ha qualcosa: la regolarità. Da quando è arrivato in Italia, di fatto, l'ex Genoa non ha fatto altro che segnare. Il 3-0 siglato al Cagliari è stato il quarto gol in quattro partite con la maglia del Milan, con la stessa facilità e regolarità con cui altri potrebbero solo timbrare il cartellino. Piatek segna: è questa la nuova certezza dei rossoneri, reduci da sei mesi di borbottii targati Higuain. Piatek non si limita a segnare: rende verticale la sua squadra, impegna la difesa avversaria, diventa centrale anche in manovra senza essere ingombrante. È il momento della luna di miele, tra il pistolero e il Milan. E l'idea che il gol sia un appuntamento imprescindibile, nella giornata lavorativa del ragazzone di Dzierżoniów, può aiutare ad allungarla. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy