San Siro, apre il villaggio di Babbo Natale

di Fabio Anelli
Fonte: SanSiro.net
articolo letto 11674 volte
Foto

IL FANTASTICO INGRESSO

Il nostro viaggio comincia in un ingresso strepitoso ricco di piccoli laboratori con bellissimi giochi di luci e un atmosfera che sembra essere sospesa nel tempo. Qui tutti i bambini ricevono dagli elfi una letterina che li trasforma per un giorno in piccoli aiutanti di Babbo Natale. Ed è a questo punto che la visita può cominciare.

IL CORRIDOIO DEGLI ANTENATI

All’interno delle bacheche presenti verrà realizzato una galleria in cui sono esposti i quadri che raccontano la storia di Santa Claus nelle diverse parti del mondo. C’è il Babbo Natale Inglese e quello Argentino, l’Irlandese e lo Spagnolo, quello Olandese e Finlandese.

L'UFFICIO POSTALE

Proseguiamo nell’Ufficio Postale, dove i bambini si siedono davanti allo scrittoio e danno forma alla loro lista dei desideri, che poi vengono imbucati e affidati a Santa Claus. In una grande Cassetta delle lettere verranno imbucate migliaia di letterine provenienti da tutti i paesi del mondo, poi conservate ordinatamente sul tavolo di Babbo Natale. A smistare le richieste ci pensano gli elfi postini, che a volte trovano timidi foglietti con la calligrafia degli adulti. Fino alle opere che improvvisamente si animano, e raccontano la storia dell’uomo con la barba bianca e senza età, che riesce a consegnare in una notte i regali a tutti i bambini del mondo.

LA FABBRICA DEI GIOCATTOLI

La grande Fabbrica dei Giocattoli è il paradiso dei bambini, che si perdono tra gli sbuffi di vapore delle fantastiche macchine, e tra le magiche proiezioni sulle pareti e sul soffitto. Davanti ai nostri occhi vengono costruiti trenini, bambole, orsacchiotti e tamburelli.

IL BOSCO DEGLI ELFI

Andiamo nel Bosco degli Elfi, dove si potranno ammirare gli Elfi che si nascondono fra luminosissimi Alberi ricchi di emozioni. Prima di arrivare alla stanza di Babbo Natale troveremo un Orso Polare e tanti simpaticissimi Pinguini…

LA STANZA DI BABBO NATALE

Adesso il percorso ci porta nel luogo più intimo della casa: la Stanza di Babbo Natale. È come curiosare nel suo mondo più segreto, dove Santa Claus dà forma ai giocattoli, guarda le stelle e pianifica il viaggio nella notte più lunga dell’anno. La stanza è dotata di tutto ciò di cui lui ha bisogno: il planetario, le mappe astronomiche e l’elenco di tutti i bambini in ordine alfabetico. E poi c’è la poltrona, ma soprattutto c’è lui, pronto ad ascoltare i desideri dei più piccoli.

IL RICOVERO DELLA SLITTA

L’ultima stanza del percorso è il Ricovero della Slitta. Una slitta bellissima e già stracolma di pacchetti di ogni forma e dimensione, su cui potersi sedere sognando di guidarla.

AREA INTERNA - VILLAGGIO DI BABBO NATALE

Lungo il percorso, come anticipato nella pagine iniziali, i visitatori entreranno nel vivo del mondo del Natale.
Da qui in avanti gli Elfi prenderanno con se le vostre idee e le trasformeranno in meravigliose emozioni con un percorso guidato attraversando il percorso degli antenati, l’ufficio postale con lo scrittoio, la fabbrica dei giocattoli, la casa degli  Elfi, la stanza di Babbo Natale e infine il ricovero della meravigliosa slitta ricca di regali e di sogni.

Per i prezzi clicca qui


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy