SEZIONI NOTIZIE

Radu: "Con il Milan sarà dura senza Immobile e Caicedo"

di Nicholas Reitano
Vedi letture
Foto

La Lazio batte il Torino e torna a far sentire il fiato sul collo alla Juventus, impegnata contro il Genoa e distante al momento una sola lunghezza. Uno dei protagonisti della vittoria biancoceleste - riporta Tuttomercatoweb.com - è senza dubbio Stefan Radu, difensore laziale che ha sottolineato il carattere dei suoi compagni: "Un'altra rimonta, la squadra ha dimostrato dall'inizio del campionato di avere carattere. Abbiamo vinto tante partite alla fine e oggi la storia si è ripetuta: la Lazio non molla. Non è stato facile andare subito in svantaggio, il Torino si è chiuso molto bene e ci ha concesso pochissimo" le sue parole ai microfoni di Sky Sport. E pensare che Radu ha rischiato di non far parte di questa cavalcata che sta portando la Lazio a giocarsi lo scudetto a causa di qualche ruggine con l'ambiente: "Ho raggiunto il gruppo leggermente più tardi per alcuni problemi ma ho promesso che avrei dato tutto per questa squadra. Non è facile parlare di quanto successo ma ormai è passato. La prossima senza Immobile e Caicedo? "Sarà difficile ma la Lazio ha dimostrato di aver voglia di vincere anche ora che mancano alcuni giocatori" ha concluso.

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
23:36 News Helveg: "Terrei Ibra non solo per un altro anno, più importante dei 'mini fenomeni'" 23:24 News Milan, 25 gol nel girone di ritorno: è già a +7 rispetto all'andata 23:12 Le Interviste Daino: "Pioli è un grande gestore di risorse. La presenza di Ibra ha inciso" 23:00 News Milan, i numeri di Theo Hernandez in stagione 22:49 Le Interviste Krol: "Se ci fosse stato De Ligt con il Milan, la Juventus non avrebbe subito tre gol in 6 minuti"
PUBBLICITÀ
22:36 Le Interviste Zapelloni: "Ibrahimovic ha una personalità incredibile. Va tenuto" 22:24 News Ribéry non lascia Firenze "Viola per sempre" 22:12 News Milan, con Ibrahimovic in campo 1.9 punti di media: senza lo score si abbassa a 1.4 22:00 News Bucchioni: "Non so come il Milan abbia fatto a mandare via Gattuso. Pioli è visto come un normal-one" 21:48 News Rigori concessi: su 152 assegnati, solo 45 sono stati per fallo di mano 21:48 News Dalla Figc nuove risorse per lo sviluppo dei vivai 21:36 Le Interviste Pellizzari: "Rangnick è una figura interessante ma è incompatibile con il calcio italiano" 21:24 News Coronavirus: Bulgaria; aumentano casi, chiuse tribune stadi 21:12 Calciomercato Milan Di Marzio: "Stasera Rangnick osserva Pessina, da capire se può far parte del Milan del futuro" 21:00 News Ibrahimovic, che numeri con la Juventus: primo per tiri in porta e occasioni da gol create 21:00 Primo Piano André Silva, Rebic e la clausola pro Fiorentina: come Milan ed Eintracht potrebbero trovare la quadra 20:48 News Valentini a QSVS: "Il futuro di Maldini potrebbe essere in FIGC" 20:35 News Calcio: Malagò, così appassiona meno ma soluzione migliore 20:24 News Tanti auguri a Paolo Di Canio! 20:12 Social Network 9 luglio 2006, l'Italia è campione del mondo: il ricordo social del Milan