SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Quando Berlusconi e Giraudo promettevano: "Noi stavolta faremo la Superlega"

di Enrico Ferrazzi
Fonte: tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto

La Superlega è stata annunciata ufficialmente nella notte tra domenica e lunedì. Ma è un’idea (o uno spauracchio, a seconda dei punti di vista) che frulla nella testa di parecchi grandi del calcio da diverso tempo. Molto di più rispetto al 2016, che pure ha segnato l’inizio delle trattative che hanno portato alla Super League come (forse) nascerà oggi. Tra i primi a parlarne, anche alcuni protagonisti di primo piano del calcio italiano. Su tutti, Silvio Berlusconi, nello specifico a maggio del 1988. Intervistato dal Corriere della Sera, all’epoca patron del Milan da appena due anni, l’ormai ex Cavaliere dichiarava: “Nelle coppe europee prevale l’imponderabile. Dobbiamo trasformarle in un campionato continentale, con certezze gestionali ed economiche per le società. Andremmo a giocare sempre a Madrid, Barcellona e Lisbona, non in qualche paesino sperduto di provincia. Le formazioni di un certo livello, capaci di contare su vasto pubblico e incassi conseguenti, devono poter competere tra di loro”.

Parole che sanno di Superlega, ma pur sempre meno di quelle che, sempre al Corriere della Sera, profetizzò a fine 1995 Antonio Girando, all’epoca amministratore delegato della Juventus, in aperto contrasto con Coni e Federcalcio: “Continuano a spremerci. Noi stavolta faremo la Superlega. Un’associazione per gruppi omogenei”. Il calcio dei ricchi, in sostanza. Parole lontane nel tempo e per questo da contestualizzare: Berlusconi pensava più che altro a qualcosa di simile a quella che è poi diventata la Champions League, mentre Giraudo immaginava un divorzio simile a quello realizzato proprio in quegli anni dalla Premier League rispetto alla FA. Ma il fascino della Superlega frulla nella testa dei potenti da parecchio tempo.

Altre notizie
Sabato 08 maggio 2021
00:12 Le Interviste Ravanelli: "Juventus-Milan non sarà decisiva fino in fondo" 00:00 Editoriale Valeri e i tifosi. Milano e Ponte Milvio. Il Milan e le Coppe
Venerdì 07 maggio 2021
23:48 News Spezia, Italiano: "Contro il Napoli concentrazione e sacrificio" 23:45 News Shevchenko: "La fame di vincere mi trasformava in campo. Finale di Manchester? Mi ha cambiato la vita" 23:36 Le Interviste Baggio su Sacchi: "Non mi portò agli Europei del 96' per dimostrare che gli schemi sono più importanti dei giocatori"
23:24 Gli ex Borriello: "Mi piace molto Kessie, è un trattore e sa prendere in mano la squadra" 23:12 News Milan Primavera, gli impegni ufficiali dalla 24° alla 27° giornata di campionato 22:59 Le Interviste TMW RADIO - Dossena: "Se Juventus-Milan è uno spareggio Champions? Sì, chi perde è fuori" 22:48 Le Interviste Ordine su Juventus-Milan: "Ne uscirà viva solo una. Con un pari..." 22:36 L'Avversario Juventus, domani allenamento mattutino alla vigilia della sfida contro il Milan 22:24 News Sky o DAZN? Il programma televisivo dalla 35^ alla 37^ giornata di Serie A 22:21 News Kjaer a Sky: "Donnarumma? Difficile dare un consiglio. Vogliamo andare in Champions" 22:12 Le Interviste TMW RADIO - De Biasi: "Milan, rallentamento pericoloso ma la Champions è ancora possibile" 22:00 News Juventus-Milan, i doppi ex della sfida tra rossoneri e bianconeri 21:48 Le Interviste De Rosa: "Il Milan sta pagando adesso lo sforzo fatto quando c'erano molti assenti" 21:36 Gli ex Oddo su Juventus-Milan: "E' uno scontro diretto che significa tanto" 21:24 News On this day - 07/05/2011: Roma-Milan 0-0, i rossoneri sono campioni d'Italia 21:12 Le Interviste Padovan su Juve-Milan: "Ne resterà soltanto una ma occhio alla Lazio" 21:07 News Ceferin: “I nove club hanno riconosciuto rapidamente i loro errori” 21:01 Gli ex VIDEO - Zambrotta e il Milan 2011: “Ibra, Yepes, Pato e Barbara Berlusconi"