SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Prunea: “Il ritiro dalla Nazionale di Tatarusanu? È successo qualcosa...”

di Nicholas Reitano
Fonte: derbyderbyderby.it
Vedi letture
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Dopo il ritiro dalla Nazionale rumena di Tatarusanu, Prunea ha rilasciato una intervista a Fanatik.ro in cui adombra molti dubbi: “È la sua decisione e penso che dovremmo ringraziarlo per tutto quello che ha fatto in tutti questi anni per la nazionale. Penso che entri definitivamente nella tribuna dei grandi portieri ed è un ragazzo straordinario, un uomo straordinario che conosco molto bene”, l’elogio di Prunea nei confronti di Tătărușanu. Non è tutto, riporta derbyderbyderby.it: “D’altra parte, penso sia successo qualcosa, perché è inammissibile che nessuno dello staff o degli allenatori della Federazione, non ne sapesse assolutamente nulla! Chiaramente è successo qualcosa! E penso che sia successo qualcosa prima della partita con la Bielorussia”. Con la Bielorussia Tătărușanu non ha giocato un solo minuto, eppure Prunea insiste: “Sì, penso che sia successo qualcosa lì, ripeto! È chiaro che è successo qualcosa perché quando un giocatore del genere si ritira senza che nessuno lo sappia, non va bene, secondo me! È chiaro che è deluso dai risultati degli ultimi anni della nazionale, eppure nessuno sapeva nulla, non è stato fatto nulla, un omaggio, una piccola festa, un mazzo di fiori. Signori, era l’ultima partita per la nazionale! È chiaro che è deluso dai risultati degli ultimi anni della nazionale. Qualcosa si è rotto lì. Qualcosa deve essere successo! Sanno cosa è successo e avremo un problema. Un bel problema al momento, perché il capitano e il miglior giocatore della nazionale si sono ritirati. Ripeto, è un grosso problema!”, è stato il commento conclusivo, anche preoccupato, di Florin Prunea.

Altre notizie
Venerdì 04 dicembre 2020
08:24 Rassegna Stampa L'apertura della Gazzetta sul Milan: "Diavolo a quattro" 08:12 Social Network Bennacer: "Vittoria di mentalità, qualificati ai sedicesimi" 08:00 News Il Milan vola ai sedicesimi e conferma il periodo d’oro. Preoccupa solo Kjaer 07:56 Primo Piano CorSera - Milan, missione compiuta: rossoneri ai sedicesimi di Europa League, ora testa al campionato 07:48 Social Network Hauge: "Non ci arrendiamo mai, che rimonta!"
PUBBLICITÀ
07:36 News Cucchi: "Grande rimonta del Milan. Bellissimo il gol di Hauge" 07:24 News Milan-Celtic, Diaz in gol: è la quarta rete in rossonero 07:12 Le Interviste TMW RADIO - Di Gennaro: "Non mi stupirei se il Milan scegliesse fra Europa e Serie A" 07:00 News Trevisani: "Con Ibra sono migliorati tutti. Il Milan può lottare per lo scudetto" 01:00 Social Network MilanNews.it sui social: seguici su Instagram, Facebook e Twitter 00:48 Social Network Castillejo: "Contento per il gol e per la qualificazione della squadra" 00:36 Social Network Dalot: "Ci siamo qualificati con una grande vittoria" 00:30 Primo Piano Una prima volta assoluta. La Primavera di Praga. Kjaer come Thiago 00:24 News Pioli ricorda Maradona: "L'ho affrontato ma non lo marcavo. Mi sono commosso, Diego non morirà mai" 00:12 News TMW - All'inferno e ritorno. Milan batte Celtic 4-2 e trova con un turno d'anticipo i sedicesimi 00:00 Editoriale In Europa ci vuole più testa, ma che carattere...! Lo scoop di Natale: il nuovo San Siro è una truffa
Giovedì 03 dicembre 2020
23:48 Gli ex 3 dicembre 2003: l'esordio assoluto di Abate con la maglia del Milan 23:35 Le Interviste Romagnoli: "Nel 2015 ho detto subito sì al Milan, è stato amore a prima vista" 23:24 News VIDEO - Milan-Celtic 4-2: rivedi tutti i gol del match 23:15 Primo Piano Romagnoli a Sky: "Mi trovo benissimo al Milan, voglio diventare il più forte di tutti. Pioli? Uno di noi"