SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Il Milan vola ai sedicesimi e conferma il periodo d’oro. Preoccupa solo Kjaer

di Antonio Vitiello
Vedi letture
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

I sedicesimi di finale di Europa League sono in tasca. Il Milan con un turno di anticipo conquista il pass per il turno successivo grazie alla vittoria contro il Celtic e la contemporanea sconfitta dello Sparta con il Lille, e la settimana prossima si deciderà solo il primo posto del girone H. Grande felicità in casa rossonera, perché il momento d’oro prosegue senza sosta. “Anche andando sotto si deve continuare a giocare di squadra, oggi siamo stati bravi. Siamo una squadra giovane, sotto di 2 gol e senza Kjaer, siamo riusciti a rimontare, siamo stati squadra", ha parlato Stefano Pioli alla fine della gara. “Esserci qualificati con una gara di anticipo, rifiatare un attimo con un calendario simile può darci una mano". La vittoria in rimonta per 4-2 è stata l’ennesima prova di forza del Milan che dopo due ceffoni si è ripreso benissimo e ha condotto la gara.

PUBBLICITÀ

Eppure c’è un pizzico d’amarezza per l’infortunio muscolare di Simon Kjaer, la roccia della difesa milanista. Uscito ieri dopo 11 minuto si sottoporrà oggi a controllo medico per capre l’entità del danno alla coscia destra. Il Milan spera di perderlo solo per qualche giorno, anche perché domenica c’è la sfida contro la Samp e mancheranno anche Leao e Ibrahimovic: “E' un giocatore importante anche quando non gioca, come ha detto Bonera è un capogruppo, ha fatto crescere questa squadra, gli ha dato ancora più competitività. Speriamo possa rientrare presto, non credo possa rientrare domenica, è un problema muscolare e bisogna stare attenti. Meglio attendere una partita e stare bene piuttosto che rischiare. Aspettiamo di capire le sue condizioni e quelle di Leao, abbiamo tante soluzioni, oggi hanno segnato Hauge, Diaz, Castillejo... Sono segnali importanti", ha confessato Pioli.

Altre notizie
Mercoledì 27 gennaio 2021
08:36 Rassegna Stampa Il CorSera sulla Coppa Italia: "L'Inter vince il derby. Lite Ibra-Lukaku" 08:24 News Petrucci: "Perché far entrare il pubblico negli studi tv e non in stadi e palazzetti?" 08:12 Rassegna Stampa L'apertura della Gazzetta sul derby di Coppa Italia: "Magia Eriksen. Rissa Lukaku-Ibra" 08:00 News Calcio: frase blasfema, Buffon deferito 07:53 Primo Piano Gazzetta - Milan, fallito il primo obiettivo: secondo ko di fila, è il momento più delicato della stagione
PUBBLICITÀ
07:48 Le Interviste Cagni sul Milan: "Quando ti capita di pendere la bastonata, è lì che capisci se sei forte o no" 07:36 News Lega A, rinviata assemblea su offerta fondi: si terrà il 4 febbraio 07:24 Le Interviste TMW Radio - Sconcerti: "Calhanoglu è un giocatore centrale per il progetto del Milan" 07:12 News Sky o DAZN? Il programma televisivo dalla 20^ alla 29^ giornata di Serie A 07:00 News Milan, Theo e Kessie sono i rossoneri più ammoniti in campionato 01:00 News Ibrahimovic raggiunge un traguardo fantastico: lo svedese ha segnato 499 gol in carriera con i club 00:48 News Kickest - Serie A, la Top 10 dei giocatori con più passaggi chiave: Calhanoglu primo 00:36 News Cile vuole Hernan Crespo come nuovo ct nazionale 00:26 News MN - Ibrahimovic, lo svedese si è scusato con la squadra e ha ribadito di non aver utilizzato espressioni razziste 00:24 News Ibrahimovic, che numeri contro l'Inter: decimo gol in carriera contro i nerazzurri 00:24 News "Go to do your voodoo shit!" Il riferimento di Ibrahimovic a una vecchia storia su Lukaku 00:16 News La frase shock di Lukaku a Ibra: "Ti sparo in testa" 00:12 Social Network Kessie dopo il derby: "Dispiace per questa sconfitta. Continuiamo a lavorare" 00:05 Social Network Donnarumma e il messaggio alla squadra: "Sempre orgoglioso di voi! Forza Milan" 00:00 Editoriale Derby amaro, ma in 11 altra storia… Ecco il voto al mercato del Milan. Infortuni: subito tre rientri