Gattuso su chi gioca meno: "Li tratto con onestà, gli dico la verità e gli sto vicino"

di Matteo Calcagni
articolo letto 13779 volte
Foto

Rino Gattuso, alla domanda sul come gestire i giocatori che vengono meno impiegati, si è espresso in questo modo: "Come li tratto? Con grande onestà, senza parole di circostanza. Facendogli capire che bisogna allenarsi al massimo, senza mollare mai. Gli dico la verità. L'importante è farsi vedere presenti e più vicino a loro rispetto a chi sta giocando da protagonista".


Altre notizie
Mercoledì 23 Maggio
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI