Biasin: "Milan: le lodi, la firma di Reina e 10 appunti"

di Enrico Ferrazzi
Fonte: di Fabrizio Biasin per TMW
articolo letto 39139 volte
Foto

Reina andrà al Milan, l’hanno capito tutti. Reina ha 35 anni e il contratto in scadenza. Firmerà un biennale prima di chiudere la carriera. C’è chi per questa cosa lo sta insultando qua e là. Gliene stanno dicendo di tutti i colori. Tutta gente che, a differenza dello spagnolo, certamente rinuncerebbe a un’offerta milionaria in nome di non si sa bene quale alternativa. Certo.

C’è chi dice “il Milan ha culo”, ma non si rende conto che il suddetto è appendice che serve ai detrattori per trovare appigli e, al contrario, fa godere come linci i vincitori. I rossoneri contro il Genoa hanno portato a casa un successo all’ultimo secondo figlio dell’entusiasmo e di Gattuso. Dopo la scoppola in Europa League si prevedevano possibili ricadute: a casa Ringhio non sono ammesse e, ora, la qualificazione alla Champions è davvero una possibilità concreta. Il resto lo ha fatto André Silva che, però, non esiste. Vi spieghiamo perché non esiste: 1) Berlusconi non sta vendendo ai cinesi. 2) I cinesi sono figuranti. 3) Le caparre dei cinesi sono in realtà soldi di Berlusconi. 4) Il closing non ci sarà. 5) Il debito contratto con Elliott impedirà di fare mercato. 6) I 200 milioni spesi sul mercato sono stati buttati nel cesso. 7) L’apice dei soldi buttati nel cesso sono i 38 milioni spesi per André Silva. 8) André Silva è un “non-calciatore” che Jorge Mendes doveva piazzare a qualcuno. 9) Scegliere Gattuso è una stronzata, Gattuso non sa allenare. 10) Gattuso non sa allenare, André Silva è un “non-calciatore” quindi quello che avete visto a Genova è un miraggio. Morale. Diffidate da chi vi dice “André Silva è forte, l’ho sempre pensato” perché fino a ieri l’altro pensava davvero tutte le 10 troiate che ho scritto qua sopra.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy