Biasin: "Milan, il fallimento di chi tifa fallimento"

di Enrico Ferrazzi
Fonte: di Fabrizio Biasin per TMW
articolo letto 44920 volte
Foto

Lo so che lo scriviamo tutte le settimane, ma ci teniamo assai: ci dite perché nessuno parla più del “truffatore” Li? Ma non stava andando tutto a puttane? Non era questione di giorni? E la Procura? Non c’era il procedimento aperto? E, invece, tutto finito. Stop. Non se ne parla più. Guarda caso il “silenzio” sul presidente del Milan combacia con la sfilza di risultati positivi griffati Gattuso. Ormai è tutto talmente prevedibile che ci mettiamo la firma: al primo inciampo dei rossoneri le voci di “morte nera e imminente” torneranno secondo l’assunto “fango chiama fango che a sua volta chiama clic” che poi vale anche all’opposto (“miele chiama miele che a sua volta chiama clic”). La breve e francamente inutile lezioncina di comunicazione sapete a cosa serve? A niente, ma certifica il buon momento del Diavolo. Gattuso lavora bene, in silenzio, e toglie ossigeno a chi ogni giorno vuole trovare una questione, un problema, qualcosa da dire.


Altre notizie
Venerdì 20 Aprile
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI