SEZIONI NOTIZIE

ANSA - Milan, la Cina risponde alle richieste dei PM sui flussi di denaro di Mr. Li

di Pietro Mazzara
Vedi letture
Foto

(ANSA) MILANO, 10 OTT - C'è un primo contatto, che non era scontato, tra la procura di Milano e l'autorità giudiziaria cinese e di Macao, nell'ambito dell'indagine con al centro l'acquisto del Milan da parte di Yonghong Li, l'uomo d'affari cinese ora indagato per false comunicazioni in quanto avrebbe nascosto la sua reale situazione finanziaria ai tempi in cui era azionista del club e stava cercando di rilevarlo. Infatti proprio in questi giorni la Cina e la sua regione autonoma hanno inviato al pm Paolo Storari, titolare del fascicolo assieme al Procuratore aggiunto Fabio De Pasquale, una richiesta di chiarimenti in merito alle istanze istruttorie avanzate con la rogatoria avviata mesi fa per far luce sui flussi finanziari di Lì. L'inchiesta era nata in seguito al rapporto depositato oltre un anno fa fa dalla Gdf che conteneva tre 'sos', ossia «segnalazioni di operazioni sospette». Da qui l'avvio degli accertamenti e l'ipotesi di falso in bilancio nei confronti dell'imprenditore cinese: nel febbraio dell'anno scorso, secondo gli accertamenti, aveva assicurato con un comunicato ufficiale che la situazione relativa alle sua «risorse personali» era «completamente sana» nonostante la Jie Ande, 'cassafortè indicata tra i suoi principali asset per rilevare da Fininvest il club calcistico, ora del fondo Elliott, un mese prima fosse stata dichiarata fallita dal Tribunale del popolo di Shenzhen. Di fronte a questa situazione inquirenti e investigatori, tramite le rogatorie cinesi, vogliono far luce sulla provenienza dei soldi sborsati per l'acquisto della squadra rossonera. Nel mirino ci sarebbero, tra l'altro, alcuni conti anche in banche a Hong Kong. (ANSA).


Altre notizie
Venerdì 18 Ottobre 2019
01:00 News Gravina, useremo Var contro buu razzisti 00:48 News Novellino: "Non mi aspettavo l'esonero di Giampaolo, aveva bisogno di tempo e certezze" 00:36 Social Network Gabbia e l'amore per i colori rossoneri 00:23 News Dalla Bona: "Non avrei preso Giampaolo, Pioli mi sembra una scelta di ripiego" 00:11 News Vulpis: "Gazidis è perfetto per la Premier ma la Serie A non è ancora adatta per questi dirigenti
PUBBLICITÀ
00:00 L'editoriale Ora la squadra è senza alibi. Bilancio: il sottile piacere del catastrofismo (e riecco il refrain delle cessioni importanti). Il calcio rivela favole e drammi umani
Giovedì 17 Ottobre 2019
23:44 News Marani: "Il Milan ha preso coscienza dei suoi problemi, Pioli è un uomo realista" 23:31 News Perrone: "Spesso le società tentano rivoluzioni che non riescono" 23:18 News S. Sabatini: "Mandzukic sarebbe una bella idea per il Milan, ma bisognerà pensare prima a chi dovrà partire" 23:06 Gli ex Zapata: "Mi piace Genova, quando venivo a giocare a Marassi era sempre difficile" 22:54 News Rizzoli "arbitri non bene prime 3 gare" 22:42 News Stadio, la risposta di Milan e Inter sulla capienza ed esclusività dello stadio 22:30 News Pagni a MN: "Gli sponsor sono calati, Gazidis non ha ancora fatto vedere nulla da quel punto di vista" 22:18 News Il Milan e le immagini dell'allenamento in vista del Lecce 22:06 News Nasce l'account Twitter ufficiale per il nuovo stadio 21:54 News Bellinazzo: "Per trovare un compratore serve lo stadio, ora il Milan deve abbassare il monte ingaggi" 21:42 News Stadio, la risposta di Milan e Inter sulle tempistiche del progetto 21:30 Primo Piano Il monte ingaggi vera spada di Damocle del Milan attuale. E il problema non sono i big... 21:30 News Pagni a MN: "Milan, la cosa positiva è che non ci sono più Yonghong Li e Berlusconi" 21:18 News Stadio, la risposta di Milan e Inter sulla questione della vocazione sportiva del quartiere