SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Pato: "Sono arrivato presto al Milan: ero da solo, non c'era nessuno"

di Antonello Gioia
Vedi letture
Foto
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Alexandre Pato, ex attaccante rossonero, è intervenuto in live su Twitch sul canale ufficiale del club sulla sua esperienza al Milan: "Sono arrivato molto presto al Milan, quando arrivi molto giovane devi avere persone intorno a te che ti stiano vicino. Io ero da solo, non c’era nessuno. Una volta uscito dall’allenamento rimanevo da solo. Mi divertivo in campo, giocavo come se fossi in strada. Non mi faceva impressione chi avevo di fianco, mi divertivo con loro. Purtroppo ho iniziato con gli infortuni, lì mi sono mancate tante cose. Ero sempre solo, quando volevo parlare con qualcuno, dire quello che sentivo non potevo. Quando sono tornato a giocare sono tornati anche gli infortuni, poi sono dovuto tornare in Brasile. Sono state delle scelte, anche non mie. Io ho saputo dopo che il Milan volesse darmi solo in prestito, però purtroppo non è andato così. Sono stato influenzato per tornare in Brasile. Ho cambiato altre squadre, ora sono qui oggi e ora ho la testa di un ragazzo di 31 anni che è molto diversa da quella di un ragazzo di 18. Poi in un Milan così farei come minimo 10 gol (ride, ndr). Quando vedi i ragazzi di oggi c’è sempre tanta gente al loro fianco, in quel periodo non c’era questo approccio. Il Milan comunque è stato come una casa per me, una famiglia, però c’è stato un momento in cui mi sono sentito solo. È stata una bella esperienza, rimarrà sempre nel cuore, ci sono tante cose che sono capitate… È successo, ora guardo al futuro”.

Altre notizie
Venerdì 25 giugno 2021
08:12 News Christillin sulla finale a Londra: "Allo stato attuale non si cambia. Ma c'è senso di responsabilità" 08:00 Calciomercato Milan Milan, mercato dei giovani di proprietà: Plizzari dovrebbe tornare, resta Daniel Maldini 07:56 Primo Piano Tuttosport - Milan su Kaio Jorge del Santos: via libera di Elliott, costa tra i 10 e i 15 milioni 07:48 News Italia-Austria, gara di Wembley affidata all'arbitro inglese Anthony Taylor 07:36 News Gravina ai nuovi organi di giustizia sportiva: "Siete garanzia di imparzialità e indipendenza"
07:24 News Final 4 a Wembley, ma contagi alle stelle. Corriere dello Sport: "Si studia bolla per i tifosi" 07:12 Social Network Milan, ecco come è andata la prima edizione della Padel Cup rossonera 07:00 News Euro2020, il tabellone degli ottavi di finale: Italia dal 'lato forte' 01:00 Le Interviste Di Lorenzo: "Francia e Belgio lotteranno fino alla fine, speriamo di esserci anche noi" 00:50 Primo Piano Florentino Perez: "Brahim ha dimostrato il suo talento, se qui non trova continuità vorremmo che lo facesse al Milan" 00:48 News Verso Italia-Austria, ballottaggio a centrocampo fra Verratti e Locatelli 00:36 News BBC Sport - Kjaer nella top 11 dei gironi dell'Europeo 00:24 News Europei, ecco i rossoneri qualificati agli ottavi di finale 00:17 Le Interviste Tebas sul FPF: "Il TAS? Multe solo ai piccoli club, mai Paris Saint Germain e City" 00:05 Calciomercato Milan Di Marzio: "Milan, Jovic alternativa a Giroud. Per Tonali mancano solo le firme" 00:00 Editoriale Su Donnarumma e Calhanoglu i conti non tornano. I sostituti? Maldini e Massara già li conoscono. L'opinionista Mirabelli e la lezione dei "Casciavit"
Giovedì 24 giugno 2021
23:50 Calciomercato Milan Di Marzio: "Adli resterà almeno un altro anno in Francia, c'è il Lille" 23:48 Calciomercato Milan Mercato Milan, dalla Spagna: il Real Madrid ha fissato il prezzo per Ceballos 23:36 News Condò: "Regola gol in trasferta abolita? Si giocheranno più supplementari" 23:24 News TMW - Scamacca, forte interesse del Friburgo sull'attaccante del Sassuolo: il giocatore era stato accostato al Milan