LIVE MN - Arsenal, Wenger: "Tutti a disposizione a parte Lacazette". Ramsey: "Sappiamo quanto è forte il Milan"

di Enrico Ferrazzi
articolo letto 21948 volte
Foto

- Finisce così la conferenza di Wenger e Ramsey.

Ramsey sulle possibilità di vincere l'Europa League: "In passato abbiamo affrontato tante squadre forti. Sarebbe molto bello, daremo tutto domani anche perché mancano poche partite alla finale".

Wenger sulla poca continuità: "È una cosa fondamentale, a volte quando hai un periodo difficile è importante tornare a ottenere risultati. Vincendo ci sono più opportunità di vincere le partite successive".

Wenger sull'Europa League: "Tutti vorrebbero giocare sempre la Champions League, ma anche in questa competizione ci sono ottime squadre: Milan, Borussia Dortmund, Atlético Madrid, tante ottime squadre francesi. Noi favoriti? Non importa, dobbiamo fornire la prestazione che ci si aspetta da noi, dare il meglio. La competizione è molto complicata".

Ancora Wenger su Wilshere: "Spero che faccia parte dell'Inghilterra in futuro, le sensazioni sono positive ma dobbiamo aiutarlo. È il mio lavoro".

Wenger sulla formazione: "Non è mai facile, dovremo essere in grado di mettere in campo una squadra per vincere".

Ramsey sull'apporto dei tifosi: "Spero non ci saranno tante sedie vuote, il pubblico ci può dare una grossa mano".

Ramsey su Milan: "Sono una squadra di qualità, l'abbiamo visto all'andata. Col nuovo allenatore stanno facendo molto bene, dovremo essere concentrati sin dall'inizio".

Ramsey sul momento positivo: "Penso che la partita di Milano sia stata molto difficile, e anche molto importante per noi. Qualificarsi alla Champions è molto importante per noi, e per questo lo è questa partita".

Wenger sul rinnovo di Wilshere: “Per me non è cambiato nulla. Non lo so cosa succederà, ma Jack sarà libero a fine stagione. Gli abbiamo fatto una proposta perché vorrei che rimanesse in futuro. Questo è quello che voglio e spero che lo farà".

Wenger su Lacazette: “Penso che tornerà dopo la pausa per le nazionali, è sulla strada giusta. Tante pressioni su di lui? Lo so, non mi sorprende. Per un calciatore professionista, anche l'ambiente crea stress. Per giocare oggi, devi avere una grande resistenza allo stress, e devi anche poter esprimere quello che vuoi fare tenendo in forma il tuo corpo. Ci sono sempre incertezze, c'è sempre stress”.

Ramsey sulla partita: “Sappiamo quanti sono forti, dovremo scendere in campo con la giusta mentalità".

Wenger su Mkhitaryan: “Si è adattato molto bene, sono contento. Giocatori del suo calibro hanno grandi qualità, ma d'altra parte ha già esperienza europea".

Wenger sulla squadra: "Ci siamo allenati oggi, sono tutti a disposizione a parte Lacazette".

Alla vigilia della gara contro il Milan, Arsène Wenger e  Aaron Ramsey parlaranno tra poco in conferenza stampa.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy