Sacchi, Ancelotti e il "ginocchio di plastica" di Carletto

di Salvatore Trovato
articolo letto 19374 volte
Foto

Nel corso della sua intervista alla Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha raccontato anche un particolare aneddoto sul ginocchio di Carlo Ancelotti: "Aveva dentro più plastica che cartilagine. Lo chiamavano Terminator. Arrivato da Roma, gli certificarono un 20% di invalidità. Berlusconi mi disse: “Come faccio a comprarlo? A Roma dicono: una sola...”. Io gli dissi: “Presidente, se me lo compra, vinco lo scudetto”. Si convinse: “Agli ordini...”. Un grande. Quando Carlo voleva comprare Nesta, Galliani gli suggerì: “Dì al presidente che ti farà vincere lo scudetto, come fece Arrigo con te”. Quando faceva freddo, Carlo si scaldava il ginocchio con il phon così la plastica che si era indurita si scioglieva".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy