SEZIONI NOTIZIE

Le grandi trattative del Milan - 1995, Baggio è del Milan per 20 miliardi di lire

di Enrico Ferrazzi
Fonte: tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto

Tra i grandi colpi dell’era Berlusconi ci fu anche quello di Roberto Baggio, un grandissimo campione che però negli anni rossoneri non riuscì ad esprimere le sue grandi qualità, soprattutto per infortuni e un ambiente non ideale. Baggio era uno dei top giocatori della Serie A, aveva fatto la storia della Juve ma negli ultimi mesi il feeling con la società non c’era più. Era il momento giusto per il Milan di inserirsi con una trattativa per prelevarlo da Torino. E dopo una serie di smentite e indiscrezioni a mezzo stampa, il 6 luglio 1995 Roberto Baggio passò al Milan per circa 20 miliardi di lire e al giocatore 2 miliardi all’anno, riuscendo ad anticipare la concorrenza dell’Inter che però acquistò Baggio qualche anno più tardi.

PUBBLICITÀ

Ma c’è un retroscena che qualche anno dopo svelò l’amministratore delegato Adriano Galliani in una intervista: “Nel 1990 lo avevamo quasi preso ma l’avvocato Agnelli chiese a Berlusconi di lasciare alla Juventus almeno il giocatore visto che in quegli anni il Milan aveva raccolto un gran numero di trofei. Poi qualche anno dopo siamo riusciti a comprarlo”.

Il Milan riuscì a prendere Baggio nell’estate del 1995 dopo che l’ennesimo infortunio al ginocchio lo aveva bloccato per 5 mesi nella stagione appena conclusa. La Juventus aveva capito di potersi affidare ad Alessandro Del Piero e così accettò la proposta del Milan di Berlusconi che aveva la squadra già piena di campioni ma volle aggiungere un altro pezzo pregiato alla collezione. D’altronde i rapporti tra il fantasista e la dirigenza juventina era diventato abbastanza tesa e con Marcello Lippi non c’era più grande sintonia. Ma a Milano il “Divin Codino” non ebbe grande spazio e a causa dei continui problemi fisici non ha mai lasciato il segno, trovando il gol in appena 12 occasioni nelle 61 presenze in serie A con 61. Avventura che durò solamente due stagioni prima del passaggio al Bologna.

Altre notizie
Lunedì 25 maggio 2020
01:00 News Il presidente del Reims: “Gli altri campionati riprendono, ma vediamo se poi finiscono” 00:48 Le Interviste Inzaghi: "Non vediamo l'ora di tornare in campo. Le porte chiuse saranno un rammarico" 00:36 News Serie A, l'unico piano b in caso di non ripartenza sono i playoff/playout 00:24 News acmilan - Spirito di gruppo 00:19 L'editoriale Il Milan pensa ad un uomo mercato per lo scout nazionale. Bakayoko: tra voglia di tornare e tagli da fare. Biglia al passo d'addio
PUBBLICITÀ
00:12 News Ripartenza del calcio, anche la Serie B è pronta a tornare: si pensa al 23 giugno
Domenica 24 maggio 2020
23:45 News On this day - 24/05/2015: Milan-Torino 3-0: le ultime due reti di El Shaarawy con la maglia rossonera 23:30 Le Interviste Agresti: "Campionato? Si potrà andare avanti anche con un positivo" 23:15 News Gazzetta dello Sport - Flop 11 Serie A: presente Paquetà 23:00 News Coronavirus, ieri 499 multe. 2 denunce per falsa dichiarazione, nessuna violazione quarantena 22:45 News On this day - 24/05/2009: Milan-Roma 2-3, l'ultima partita di Maldini a San Siro 22:30 Le Interviste Rizzoli: "Proteste saranno meno aggressive. L'utilizzo del Var non cambierà" 22:28 News Malagò sulla Serie A: "Ripresa il 13 o il 20 giugno? Non è così scontato che tutto vada bene" 22:15 News TMW - Federico: "Gotze? Avrà problemi a trovare una squadra con il suo stipendio" 22:02 News Serie A, Tommasi sulla ripresa: "Se ci sono le condizioni, i calciatori vogliono giocare" 22:00 News Sacchi: "Ho avuto la fortuna di avere grandi giocatori che giocavano per la squadra a tutto tempo" 21:53 News Coronavirus, Sala: "Movida? Un po' c'era da aspettarselo. Impossibile controllare tutti" 21:45 Le Interviste Cambiasso: "Rangnick non lo conosco ma in Italia non si devono temere gli allenatori stranieri" 21:30 News Sacchi: "Il mio Milan? Squadra omogenea, non avevamo un posto fisso" 21:18 News Spadafora, pronti a firmare anche per diretta gol