SEZIONI NOTIZIE

Milan, quindici giorni per acquistare la seconda punta

di Antonio Vitiello
Vedi letture
Foto

Una delle maggiori risposte che ha dato il pre campionato del Milan nel corso del mese di luglio e agosto, è che la squadra ha bisogno ancora di un importante innesto in attacco. Il tempo inizia a stringere ma la dirigenza rossonera è consapevole che manca ancora un fondamentale tassello per rendere più efficace il reparto offensivo a disposizione di Marco Giampaolo. Il Milan ha segnato poco in queste partite, l’ha fatto con Suso, e mai con Piatek e questo è un primo dato. Nulla di allarmante, ma si tratta di un leggero ritardo nella condizione fisica spiegato anche dal tecnico dopo il recente pareggio a reti bianche contro il Cesena: “I report che abbiamo evidenziano che Piatek ha un indice molto alto rispetto a tutti gli altri che consiste nella percezione della fatica, ed è quello che la sconta più di tutti, quindi è colui che deve smaltirla più degli altri”. Quindi il polacco deve cercare di accelerare per farsi trovare pronto all’esordio contro l’Udinese, e sbloccarsi proprio nel momento più importante.

PUBBLICITÀ

Ma oltre a Piatek l’attacco del Milan ha in dote poche reti. Il polacco se si confermerà goleador riuscirà a risolvere gran parte delle partite dei rossoneri, ma Andrè Silva e Castillejo sono considerati molto leggeri in area di rigore. Rafael Leao è una grande promessa ma per ora non ha dato l’impressione di essere molto freddo in zona gol. Ecco perché servirebbe almeno un altro innesto importante, e secondo la dirigenza il nome sarebbe quello di Angel Correa, anche lui non un bomber ma sicuramente utile a far segnare attaccanti e centrocampisti. L’affare è ancora bloccato e servirebbe un passo in avanti del Milan o dell’Atletico per uscire dal pantano. I rossoneri però non hanno intenzione di andare oltre i 40 milioni più 5 di bonus offerti un mese fa.

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
22:36 Le Interviste Zapelloni: "Ibrahimovic ha una personalità incredibile. Va tenuto" 22:24 News Ribéry non lascia Firenze "Viola per sempre" 22:12 News Milan, con Ibrahimovic in campo 1.9 punti di media: senza lo score si abbassa a 1.4 22:00 News Bucchioni: "Non so come il Milan abbia fatto a mandare via Gattuso. Pioli è visto come un normal-one" 21:48 News Rigori concessi: su 152 assegnati, solo 45 sono stati per fallo di mano
PUBBLICITÀ
21:48 News Dalla Figc nuove risorse per lo sviluppo dei vivai 21:36 Le Interviste Pellizzari: "Rangnick è una figura interessante ma è incompatibile con il calcio italiano" 21:24 News Coronavirus: Bulgaria; aumentano casi, chiuse tribune stadi 21:12 Calciomercato Milan Di Marzio: "Stasera Rangnick osserva Pessina, da capire se può far parte del Milan del futuro" 21:00 News Ibrahimovic, che numeri con la Juventus: primo per tiri in porta e occasioni da gol create 21:00 Primo Piano André Silva, Rebic e la clausola pro Fiorentina: come Milan ed Eintracht potrebbero trovare la quadra 20:48 News Valentini a QSVS: "Il futuro di Maldini potrebbe essere in FIGC" 20:35 News Calcio: Malagò, così appassiona meno ma soluzione migliore 20:24 News Tanti auguri a Paolo Di Canio! 20:12 Social Network 9 luglio 2006, l'Italia è campione del mondo: il ricordo social del Milan 19:48 News Magni a MN: "Gigio velocissimo ad andare giù sul colpo di testa di Rugani, anche fosse stato più incrociato l'avrebbe preso" 19:43 Da Milanello MN - Milanello, domani mattina la ripresa degli allenamenti 19:36 News Caressa: "Scettico su Rangnick, gli stranieri che hanno vinto da noi erano diversi" 19:24 Le Interviste Magni a MN: "Che fastidio quando rinfacciano lo stipendio a Gigio" 19:12 News Sky o DAZN? Il programma tv dalla 31^ alla 35^ giornata di Serie A