Tuttosport - Deulofeu, il Barça vuole riscattarlo ma lui potrebbe dire no: al Milan avrebbe più chance di andare ai Mondiali con la Spagna

di Enrico Ferrazzi
articolo letto 38253 volte
Foto

L’impatto di Gerard Deulofeu in maglia rossonera è stato devastante e per questo motivo in via Aldo Rossi si sta pensando di trattenerlo a Milanello anche dopo la fine del prestito secco dall’Everton. Purtroppo, però, la situazione non affatto semplice per i rossoneri in quanto il Barcellona, che ha un diritto di recompra nei confronti dell’esterno spagnolo, ha già annunciato di volerlo riscattare e di tenerlo nella rosa blaugrana nella prossima stagione. Il destino di Geri sembra quindi essere già scritto, anche se non è detto in quanto la volontà del giocatore sarà determinante.

INCONTRO - Come spiega questa mattina Tuttosport, pare che Deulofeu possa far saltare il trasferimento al Barcellona, cioè il club in cui è cresciuto, rifiutando di firmare il nuovo contratto con i catalani. La situazione potrebbe chiarirsi un po’ di più la prossima settimana, quando, dopo il Clasico, ci sarà un incontro tra la dirigenza spagnola e l’entourage del giocatore, il quale non ha nessuna voglia di tornare a fare panchina come è successo all’Everton nella prima parte di questa stagione.

MILAN E NAZIONALE - Da quello che filtra da ambienti vicini a Deulofeu, la sua volontà sarebbe quella di restare al Milan, dove si trova molto bene e dove è rinato dopo mesi molto complicati in Inghilterra. Lo spagnolo non vorrebbe tornare al Barcellona senza avere delle garanzie su un impiego di un certo livello nell’undici titolare, cosa molto difficile visto che in rosa ci sono Messi e Neymar. Grazie al Milan, Geri ha riconquistato anche la Nazionale e ora il suo obiettivo sono i Mondiali del 2018: per questo motivo, l’esterno spagnolo potrebbe spingere per restare in rossonero, dove avrebbe maggiori chance di giocare con continuità e di guadagnarsi una chiamata dal ct della Spagna.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI