Gazzetta - SES-Fininvest, spiegazioni e garanzie in videoconferenza: ma Berlusconi è perplesso e infastidito

di Salvatore Trovato
articolo letto 43700 volte
Foto

La trattativa per la cessione del Milan ai cinesi di Sino-Europe Sports continua a far discutere. Come riporta La Gazzetta dello Sport in edicola stamane, nei giorni scorsi filtrava un certo ottimismo sull’arrivo della terza caparra e la relativa proroga (tanto che Fininvest e SES hanno concordato per il 7 aprile la data del closing), ma i nuovi problemi sorti nell’invio del terzo bonifico da 100 milioni hanno risollevato i dubbi sulla vicenda.

SPIEGAZIONI E GARANZIE - Ecco il motivo per cui, secondo quanto riferisce la rosea, Li Yonghong e Han Li hanno chiesto e ottenuto di confrontarsi direttamente con i piani alti di Fininvest. L’altro giorno, infatti, si è tenuta una lunga videoconferenza fra i due responsabili della cordata cinese e i vertici della holding di Berlusconi, ovvero l’amministratore delegato Danilo Pellegrino e il direttore business development Alessandro Franzosi, più i relativi advisor. L’iniziativa di SES (che ci ha messo la faccia in un momento così delicato) ha riscosso il gradimento di Fininvest: le spiegazioni fornite, infatti, sono state ritenute abbastanza soddisfacenti da concedere un po’ di tempo in più.

FASTIDIO - Nessuna scadenza per l’invio della terza caparra né tantomeno ultimatum: Fininvest non vorrebbe andare oltre mercoledì o giovedì, ma SES potrebbe chiedere un’ulteriore dilazione temporale. A quel punto, Silvio Berlusconi, che dopo un periodo di ottimismo viene segnalato piuttosto perplesso e infastidito (ma convinto che cedere il Milan sia la soluzione migliore), potrebbe accettare o decidere di tenersi i 200 milioni già versati dai cinesi, stoppando di fatto la trattativa. Si vedrà... Gli ostacoli, comunque, sono di natura finanziaria: il problema non è mettere insieme la terza caparra, ma ottenere le autorizzazioni per liberare gli altri soldi necessari per chiudere l’operazione.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI