Gazzetta - Milan, nuova dimensione con Gattuso in panchina: corsa e sudore, aumentati i Km a partita

di Salvatore Trovato
articolo letto 22483 volte
Foto

La parola d’ordine è... intensità. Il Milan di Rino Gattuso sembra aver cambiato marcia, perlomeno sul piano atletico. Più volte il tecnico rossonero, nelle conferenze stampa, ha parlato di una squadra carente dal punto di vista fisico, evidenziando il penultimo posto nella classifica dei chilometri corsi. Molti a Milanello (Massimiliano Mirabelli compreso) nelle ultime settimane con Montella erano preoccupati.

PIU’ CORSA - Con Rino in panchina, come riporta La Gazzetta dello Sport, il Milan ha compiuto un piccolo passo avanti nel totale dei chilometri percorsi a partita: dai 105,882 dell’era Montella si è passati ai 107,018 attuali. I rossoneri, dunque, che a inizio dicembre erano diciannovesimi, hanno recuperato un paio di posizioni. Ma la classifica più interessante (parliamo sempre di chilometraggio) è quella relativa alle ultime tre giornate, quelle in cui Gattuso ha potuto incidere di più: il Milan è quinto dietro a Inter, Fiorentina, Bologna e Chievo.

ALLENAMENTI E GIOCO - I rossoneri hanno corso per quasi 113 chilometri con l’Atalanta, quasi 114 a Firenze e hanno superato i 115 con il Crotone. Nelle quattordici partite con Montella, osserva la rosea, non erano mai arrivati oltre i 112,5 chilometri e due volte erano scesi sotto quota 100. Insomma, il Milan sembra aver cambiato dimensione. Merito degli allenamenti (decisamente più duri) di Gattuso e dello stile di gioco adottato dal nuovo tecnico, più aggressivo e meno fossilizzato sul possesso palla.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI