CorSport - Cessione Milan: se salta con i cinesi, potrebbe entrare in gioco Renzo Rosso

di Redazione MilanNews
articolo letto 90036 volte
Foto

Nonostante le tante difficoltà, i ritardi e rinvii, la trattativa tra Fininvest e Sino-Europe Sports per la cessione a quest’ultima del Milan va avanti: la holding di Silvio Berlusconi è in attesa ormai da diversi giorni della terza caparra da 100 milioni di euro, ma per il momento i cinesi non hanno versato ancora nulla. Questa potrebbe essere la settimana giusta per l’arrivo dei soldi, dopo il quale ci sarebbero le firme sul nuovo contratto e l’ufficialità della proroga del closing al 7 aprile.

SOGNO PRESIDENZA - Fininvest sta cercando di chiudere da molti mesi questa operazione con Yonghong Li, ma visti i tanti problemi si stanno riscontrando non è detto che alla fine l’affare vada in porto. Se la cessione ai cinesi dovesse saltare, secondo quanto riferisce questa mattina il Corriere dello Sport, potrebbe entrare in gioco Renzo Rosso, proprietario di Diesel, il quale, a margine dell’evento con il Milan nel suo nuovo show room milanese, ha ammesso la scorsa settimana che il suo sogno sarebbe quello di diventare presidente del Milan, anche se i tempi non sembrano ancora maturi.

MILANISTA DOC - Renzo Rosso è stato collocato nel 2015 da Forbes all’undicesimo posto della classifica degli uomini più ricchi d’Italia con un patrimonio personale di 3,2 miliardi di dollari ed è un grande tifoso milanista, come ha ripetuto più volto negli ultimi mesi. Il suo brand veste la squadra rossonera e chissà che un giorno non possa anche diventarne il proprietario.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI