Il Sole 24 Ore - Closing Milan, i 100 milioni della terza caparra fermi alle Isole Vergini Britanniche

di Simone Nobilini
articolo letto 63290 volte
Foto

Carlo Paolo Festa, giornalista de "Il Sole 24 Ore", ha voluto fornire attraverso il proprio blog sul principale quotidiano italiano di economia e finanza un aggiornamento sulla questione closing relativa al Milan, soffermandosi sulla caparra da 100 milioni non ancora giunta nelle casse di Fininvest: "Sono ore cruciali per sapere se la cordata cinese verserà (o meno) la terza caparra da 100 milioni per arrivare poi ad aprile al closing per l’acquisto del club rossonero. Insomma, una situazione assai confusa. Secondo quanto risulta a questa rubrica, in base a indiscrezioni raccolte in ambienti governativi cinesi, i 100 milioni in questione sarebbero attualmente fermi alle Isole Vergini Britanniche, cioè la stessa provenienza della seconda caparra. Ma mentre nel primo caso i soldi erano stati finanziati da Huarong, in questo secondo caso sarebbe una banca meno nota: in ambienti governativi cinesi si indicherebbe (anche se l’indiscrezione non ha avuto conferme) la Bank of East Asia, che ha sede alle Isole Vergini Britanniche e dove sarebbe depositata al momento la somma in questione".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI