Condò: “Se il Milan fosse stato comprato da Zuckerberg nessuno avrebbe detto niente”

di Antonio Vitiello
articolo letto 33942 volte
Foto

Paolo Condò, giornalista SkySport, ha parlato della situazione societaria del Milan: “Il problema è il rifinanziamento del debito con Elliott, non tanto i risultati sportivi, poi la questione di fondo riguarda la proprietà milanista non ancora chiarissima. Se il Milan fosse stato comprato da Zuckerberg nessuno avrebbe detto niente, invece hanno chiesto a Yonghong Li di mettere i soldi sul piatto per dimostrare che li avesse”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI