Montella a Sky: "Il cambiamento in difesa era in programma. Voglio una reazione alla pessima figura di domenica"

di Pietro Mazzara
articolo letto 34614 volte
Foto

Anche Vincenzo Montella ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 nel post conferenza stampa di presentazione di Austria Vienna-Milan: “Dobbiamo dare una risposta temperamentale, al di là della tecnica e del gioco. Il focus è nell’atteggiamento e nella rabbia. Lunedì ci siamo detti un po’ di cose, veniamo da una pessima figura. Non ce lo aspettavamo. Veniamo da 7 partite ufficiale, con 6 vittorie e mi auguro di tornare qui, tra 7 partite, e di commentare una sola sconfitta. Era già in programma l’idea di passare a tre ed è nata con l’arrivo di Bonucci. Il cambiamento sarebbe arrivato comunque, anche se avessimo vinto con la Lazio. Romagnoli è l’unico difensore mancino che abbiamo. I nuovi acquisti? È un test per tutti, sono i primi minuti che faranno insieme. Siamo contenti e consapevoli che c’è bisogno di giocare insieme, di allenarsi insieme per conoscersi. Non è un esame, è un test, come ogni partita. Cutrone sta facendo benissimo, è quello che ha giocato più di tutti in attacco con un rendimento altissimo. Siamo una squadra, siamo insieme e qualcuno può riposare, anche in altri ruoli. Patrick è importante per noi e sono convinto che avrà ancora il suo spazio”.


Altre notizie
Lunedì 25 Settembre
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI