Tutto pronto per il cambio epocale, oggi lo sbarco di Mr Li. Tappe, programmi e retroscena del closing

di Antonio Vitiello
articolo letto 36561 volte
Foto

Le ultime ore dell'impero Berlusconi, poi sarà cambio epocale con il passaggio del Milan ai cinesi. Questa volta ci siamo, le conferme positive arrivano da entrambe le parti in causa, si stanno limando gli ultimi dettagli tecnici prima del closing di domani, quando arriveranno i soldi sul conto Fininvest e l'ufficialità del cambio di proprietà. Sono ore in cui a Milano si tenta la caccia ai nuovi proprietari, in particolare del direttore tecnico di Rossoneri Sport Lux, arrivato in avanscoperta domenica pomeriggio, infatti nella giornata di lunedì abbiamo lanciato la notizia dello sbarco di David Han Li, grazie ad una serie di verifiche incrociate, e dal quel momento è partito l'inseguimento. Le prime foto, poi le immagini televisive, gli incontri nella sede della holding di famiglia con Fassone, fino alle riprese di ieri pomeriggio della triade Fassone, Mirabelli e Han Li fuori lo studio legale Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners. Le riunioni sono andate bene, dicono i diretti interessati, si procede spediti verso il closing.

Oggi sarà il turno del futuro presidente (Berlusconi verso il rifiuto della presidenza onoraria), perchè stamattina a Malpensa sbarcherà Yonghong Li insieme ad altri dirigenti che dovrebbero far parte del nuovo Milan, una delegazione cinese molto folta che incontrerà in mattinata nuovamente gli avvocati che stanno trattando questo passaggio per le ultime verifiche, poi nella giornata di domani ci sarà il closing. Saranno ore di attesa febbrili in cui attenderemo l'ok da Fininvest per la buona riuscita della voltura, in serata il probabile incontro tra Yonghong e Berlusconi, se il patron uscente riuscirà a ritagliarsi spazio nella sua agenda. Venerdì mattina conferenza stampa di Fassone e il nuovo proprietario, nel primo pomeriggio assemblea dei soci e primo Cda con i nuovi membri. Il nuovo consiglio di amministrazione dovrebbe essere composto dai seguenti nomi: Marco Fassone, Roberto Cappelli, Marco Patuano, Paolo Scaroni, Yonghong Li, David Han Li, Xu Renshuo e Lu Bo, quattro italiani e quattro cinesi. Nella serata di venerdì il primo incontro a Milanello con la squadra proprio alla vigilia della delicatissima sfida contro l'Inter.

In questo grande stravolgimento la squadra oggi con una doppia seduta inizierà effettivamente a preparare il derby di sabato, dove in tribuna dovrebbero esserci i cinesi e non più l'attuale dirigenza Galliani-Maiorino. Dovrà essere bravo Montella ad isolare la squadra da queste voci, più di quanto abbia fatto fino ad ora. Perchè se fino ad oggi non si era mai concretizzato nulla, questa volta invece siamo di fronte ad un passaggio ormai certo, in cui l'era Berlusconi sta per chiudersi con sorrisi e amarezze, con tantissimi trofei vinti e qualche errore di troppo negli ultimi anni di gestione, mentre sta per aprirsi un nuovo capitolo della storia rossonera, con la speranza che possa riportare presto il Milan nuovamente a vincere. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI