Pioggia di milioni per il mercato

di Antonio Vitiello
articolo letto 39335 volte
Foto

Fa uno strano effetto pensare ad un mercato ricco dopo che nell’ultimo quinquennio, tranne per l’estate 2015, il Milan ha sempre dovuto ragionare al risparmio, talvolta non comprando nessuno o solamente parametri zero. Silvio Berlusconi va eternamente ringraziato per i primi 25 anni della sua gestione, eccezionali e forse irripetibili, meno invece gli ultimi sei anni. C’è stato un forte crollo negli investimenti sul mercato e da qui l’inevitabile cessione del club, ormai imminente. Manca davvero poco al closing, il 3 marzo cambierà la storia del Milan, si chiuderà un capitolo fantastico e si inizierà a scrivere uno nuovo, con una proprietà straniera e con dirigenti diversi. Proprio grazie all’arrivo dei cinesi ci sarà una pioggia di milioni a disposizione di Fassone e Mirabelli per il prossimo mercato. Si ragiona sui 120-130 milioni di euro, esclusi poi eventuali introiti relative alle cessioni. Un margine economico elevatissimo per poter mettere mano alla rosa in modo serio e trasformarla per alzare il livello qualitativo generale. L’idea dei cinesi è quella di puntare almeno ad un giocatore per reparto che possa realmente consentire al Milan di alzare l’asticella, in particolare un grandissimo attaccante e un centrocampista dinamico, utile per il 4-3-3 di Montella. Per la prossima stagione il tecnico campano, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere alla guida del Milan, questa volta con una rosa al completo e con giocatori funzionale alla sua filosofia di gioco.

Il prossimo sarà un mercato ricco, dove il Milan finalmente tornerà a recitare la parte di protagonista. Gli obiettivi primari per ora non sono stati ancora fissati, ma ci sono comunque diversi giocatori sotto la lente d’ingrandimento. Non è un mistero infatti che a Fassone e Mirabelli piacciono molto Bernardeschi e Keita, due giovani che potrebbero dare tantissimo alla corte di Montella. In attacco viene spesso accostato il nome di Aubameyang, o bomber che ogni anno timbrano il cartellino almeno venti volte.

Saranno effettuati anche rinnovi importanti come quello di Donnarumma e Suso, entrambi faranno parte del prossimo Milan, per lo spagnolo non ci sono grossi ostacoli mentre per Gigio appena arriverà il closing la nuova dirigenza avrà un contatto con Raiola per discutere di cifre. Tutti gli altri saranno valutati nel corso delle prossime dici gare di campionato, quando la nuova dirigenza entrerà con pieni poteri nel Milan. La speranza è quella di accedere almeno in Europa League per iniziare col piede giusto la prossima annata, ma il futuro del Milan sta per arrivare ad una svolta decisiva, con l’arrivo degli introiti dei cinesi la squadra sarà rinforzata con nomi importanti sul mercato ed è questa la notizia più bella per tutti i sostenitori rossoneri. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI