ESCLUSIVA MN - Ceccarini: “Milan, un colpo per reparto. Rinnovo Gigio, inciderà il fattore riconoscenza. Montella è il futuro”

di Antonio Vitiello
articolo letto 44007 volte
Foto

La redazione di MilanNews.it ha intervistato il giornalista Premium Sport, Niccolò Ceccarini, per una panoramica sul mercato rossonero.

Partiamo da Montella, rinnoverà?

“E' un ottimo allenatore, l'ha dimostrato anche quest'anno con tutte le difficoltà del caso. Il mercato è stato autofinanziato ma lui ha valorizzato al massimo alcuni giocatori e in chiave futura vedo ancora Montella sulla panchina del Milan. Ha un altro anno di contratto e ho capito che la nuova proprietà è intenzionata a prolungarlo”.

Un'altra priorità è Donnarumma, resterà in rossonero?

“Il ragazzo ha grande riconoscenza nei confronti del club, poi se va come dovrebbe andare il Milan tornerà a spendere e se torna ad essere un top club non vedo perchè Gigio debba andare via. Chiaro che per fare questo bisogna coinvolgerlo per convincerlo a restare, spiegare che il nuovo progetto è ambizioso. Inciderà il fattore riconoscenza, Gigio ha dimostrato grande attaccamento alla maglia”.

Discorso diverso per Deulofeu, Milan e Barcellona potrebbero accordarsi in estate?

“Dovranno cercare di trovare un'intesa, Braida è un vecchio dirigente del Milan, poi è normale che bisogna parlare di soldi, i buoni rapporti servono ma poi sarà decisiva la cifra che si metterà sul piatto. Se il Barcellona ha la possibilità di ricomprarlo poi il Milan andrà a trattare con loro, poi la domanda è: nel progetto futuro ci sarà Deulofeu o Keita?”.

Come sarà impostato il mercato?

“Credo che il nuovo Milan per rilanciarsi voglia fare almeno tre acquisti importanti, uno per reparto. Non puoi prescindere da questi tre colpi se vuoi tornare su certi livelli”.

Vuoi fare anche qualche nome?

“In difesa penso che Musacchio accontenti un po' tutti, era già un'idea di Galliani ma pure i nuovi proprietari vorrebbero puntarci, se ci sarà il passaggio del testimone. Per l'attacco Keita piace sempre, è un ragazzo che hanno nel mirino, sul centrocampo bisogna vedere quali siano le esigenze. Musacchio e Keita però sicuro piacciono”.

Pellegrini del Sassuolo?

“Interessa molto, è un altro giocatore importante ma li dipende da come vuoi ripartire, lui è nella lista ma Mirabelli sta visionando tanti giocatori. Tutto fa riferimento alla disponibilità che hai ma se vuoi rilanciarti tre colpi, uno per settore, devi farli, al di là del rinnovo di Donnarumma”.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI