ESCLUSIVA MN - Albertosi: "Troppa sicurezza ha portato Gigio a sbagliare, non lo farà più. Vincere il derby per entrare in Europa"

di Thomas Rolfi
Fonte: intervista di Thomas Rolfi
articolo letto 13055 volte
Foto

La redazione di MilanNews.it ha contattato Enrico Albertosi. Con lo storico ex portiere rossonero abbiamo parlato dell'errore di Donnarumma e delle possibilità europee della squadra di Montella in seguito al passo falso di Pescara.

Un pareggio che non ci voleva per il Milan. Quali le motivazioni dietro questo 1-1 contro la squadra di Zeman?
"Probabilmente è stata affrontata con troppa sufficienza da parte del Milan. Si pensava che un Pescara ormai quasi matematicamente retrocesso non potesse dare fastidio più di tanto perchè ha perso in casa un po' con tutti".

Il mancato stop di Donnarumma sul rischiosissimo retropassaggio di Paletta è l'immagine della partita di Pescara. Da ex estremo difensore come lo classifica quest'errore di Gigio?
"E' un errore dato da troppa sicurezza. Lui tra l'altro non è neanche mancino ed è andato con troppa tranquillità sul pallone e non l'ha presa, ma succede. E' successo a Buffon in una partita ben più importante come Italia-Spagna, in cui non ha preso la palla. Perciò credo che da parte di un giovane un errore del genere ci stia, anche perchè ne aveva fatti veramente pochi fino ad adesso".

Il bilancio tra punti conquistati grazie anche alle sue parate e punti persi a causa dei suoi errori resta comunque ampiamente positivo.
"Certamente, succede. L'errore del portiere purtroppo non c'è nessuno che può rimediarlo, mentre l'errore di qualsiasi altro giocatore di movimento può essere salvato. Se Donnarumma fosse riuscito a stoppare la palla l'errore di Paletta sarebbe passato in secondo piano".

Donnarumma ha sempre ricevuto tantissimi elogi da quando ha iniziato la sua giovane carriera, può fargli bene per la sua crescita un errore evidente come questo?
"Certamente, uno deve far tesoro degli errori che commette perciò sicuramente Donnarumma farà così. Che poi non sono errori di impostazione nella parata o in cui il pallone gli sfugge dalle mani. E' un errore che sicuramente Donnarumma non farà più. E' un errore meno grave come tipo di errore rispetto ai tipi di errori citati poco fa".

Il discorso Europa League dopo il passo falso di ieri si complica notevolmente per il Milan. Ci sono ancora le chance per conquistare una piazza utile per l'Europa?
"Si complica, ma è ancora tutto aperto. Mancano ancora otto partite alla fine del campionato, per cui le possibilità di entrare in coppa ci sono sicuramente. Per cui non mi dispererei per una partita andata male. Le avversarie corrono? E' vero, però, è ancora possibile rimediare a questo stop".

Qual è l'avversario più alla portata del Milan in vista del rush finale per l'Europa?
"Credo che il Milan debba fare la corsa sull'Inter. Sono i più vicini. L'Atalanta sta andando a mille e gioca con entusiasmo. Essendoci il derby di mezzo, credo che una vittoria nel derby spianerebbe la strada alla squadra di Montella verso l'Europa".

 


Altre notizie
Lunedì 29 Maggio
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI