FOCUS TMW - Milan, pro e contro di Benzema: l'analisi del bomber francese

di Daniele Castagna
Fonte: tuttomercatoweb.com
articolo letto 29348 volte
Foto

Cinesi o non cinesi, una cosa è certa. L'addio di Carlos Bacca è questione di mesi, dopo che nell'estate scorsa il colombiano sembrava a un passo dalla cessione, per una trentina di milioni di euro, a più riprese. Ora il tempo è finito, così come la pazienza di San Siro. Ieri sera, per aumentare la ridda di voci, Vincenzo Montella è stato intravisto al Louis II per gustarsi Monaco-Borussia Dortmund, sfida bellissima che non avrà certamente deluso il tecnico, lì per osservare anche Pierre Emerick Aubameyang, una delle prossime alternative per l'attacco. Non è il solo ovviamente.

KARIM BENZEMA

Perché sì
È forse uno dei centravanti migliori della storia del Real Madrid, quindi del calcio. Da dieci anni va in doppia cifra, eccezion fatta per la prima con la casacca blanca, dove però il titolare era Gonzalo Higuain. Il francese ha scavalcato la concorrenza dell'argentino fino a diventare primo tenore, al di là del direttore d'orchestra Cristiano Ronaldo. Ha una grande esperienza internazionale, soprattutto in Champions League, ha siglato più di 270 gol in carriera fra club e nazionale.

Perché no
Compirà 30 anni a fine anno e appare, da questa stagione, in lieve parabola discendente. Certo, l'anno scorso sono stati 24 gol in 27 presenze nella Liga, mentre ora è dietro anche ad Alvaro Morata come reti segnate. Potrebbe costare meno rispetto agli altri, ma lo stipendio sarebbe monstre.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI